0

#‎SanremoArcobaleno‬: è virale l’iniziativa a sostegno dei diritti civili

0
0


Famiglie Arcobaleno e tema dei diritti civili arrivano anche sul palco di Sanremo. Cantanti come Arisa, Noemi ed Enrico Ruggeri scelgono di sostenere le unioni civili, rispondendo ad un appello lanciato dalla pagina Facebook di Antonio Andrea Pinna.

 

Sanremo 2016: nastri arcobaleno per le unioni civili

 

Artisti in gara sensibili al tema delle famiglie arcobaleno. Arisa, Noemi, Enrico Ruggeri e il batterista dei Bluvertigo accolgono l’appello di Pinna che sul web aveva chiesto: “Sarebbe bello – proponendo l’hashtag #‎SanremoArcobaleno‬. – se stasera a Sanremo gli artisti indossassero tutti un richiamo arcobaleno per far presente alla nostra classe politica che l’amore ha gli stessi diritti per tutti, e che quello che chiediamo è condiviso davvero dalla maggioranza del Paese, non solo da chi ne verrebbe beneficiato. E questa battaglia così nobile non ha nulla a che vedere con le nicchie, con le minoranze, con la politica dei voti, delle alleanze e delle maggioranze. E’ una protesta comune contro le disuguaglianze, che non ha partito nè colore, se non quello dell’amore”.

Così sul palco dell’Ariston le aste dei microfoni di alcuni cantanti, diventano vessillo per i diritti gay, recando nastri arcobaleno che toccano terra, simbolo dell’orgoglio omosessuale. Nei giorni in cui in Parlamento si discute sulle unioni civili, anche gli artisti veicolano la propria immagine a testimonianza di un ‘sì’ per i diritti civili.

L’iniziativa #SanremoArcobaleno è stata subito accolta sul web da Arisa con un commento secco al post di Pinna: “va bene”. Noemi invece, ha preannunciato la sua adesione alla campagna sui social, pubblicando su Twitter la foto dei nastri colorati e la frase “Diritti uguali per tutti”. Attesa intanto l’esibizione di Patty Pravo, storica icona gay che ha già comunicato di aderire all’iniziativa pro ddl Cirinnà.

 

Pina Stendardo Collaboratrice freelance presso diverse testate giornalistiche on line, insegue la cultura come meta cui ambire, la scrittura come strumento di conoscenza e introspezione. Si occupa di volontariato. Amante del cinema e della poesia, nel tempo libero si dedica alla recitazione. Estroversa e sognatrice, crede negli ideali che danno forma al sociale.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *