0

Il 2018 sarà l’anno dell’Ultra Violet: Pantone ha scelto

0
0


Come ogni anno Pantone, l’azienda leader dei colori, ha diffuso quella che a suo parare sarà la tonalità di tendenza per l’anno successivo. Ci aspetta un 2018 rivoluzionario perché, almeno nel mondo del glamour, ci saranno 12 di mesi di Ultra Violet. Che il colore del 2018 finisca per essere un fiasco come il Greenery (scelto invece per il 2017)? Le passerelle dei grandi marchi sembrano già da ora confermare il successo.

 

 

Bisogna osare

 

 

Pantone ha quindi scelto e l’Ultra Violet sarà la tinta che il prossimo anno influenzerà moda, beauty e design. Un colore definito dalla casa madre come “una sfumatura di viola intensamente provocatoria e riflessiva in grado di comunicare originalità, ingenuità e un pensiero visionario che ci indica il futuro“, per questo è consigliato anche alle aziende per la promozione del proprio marchio. “Il viola è un colore complesso. E noi viviamo in un’epoca complessa – ha commentato Lee Eisenman, direttore esecutivo del Pantone Color Institute -. Questo colore storicamente è associato a opere d’ingegno e pensieri visionari. È intrigante, affascinante, magico”. Per il 2018 è stata proposta una tonalità da sempre simbolo di controcultura, di rottura delle regole ma anche di talento artistico: basti pensate a Prince, David Bowie e Jimi Hendrix, stelle del passato che però non smettono mai di essere attuali o, se vogliamo, di moda. Una tonalità “complessa e contemplativa” per imparare ad osare.

Un ‘audacia già riscontrata sulle passerelle di alcuni grandi marchi che, durante i fashion show con le collezione del prossimo anno, hanno mostrato apprezzamento per questo colore. È il caso degli accessori di Tom Ford e l’abito svolazzante passato in passerella da Alberta Ferretti. Allora, che siano stampe, ricami, calze, accessori e total look tutto vale per la nuance più chic dell’anno, basta solo mettere da parte quel preconcetto che bistratta il viola, soprattutto a teatro e in tv, rendendolo di male augurio.

Anna Peluso Nolana di nascita, romana di adozione. Ingorda di serie TV, discreta lettrice, amante del nuoto. In generale? Ama viaggiare ma i posti che ha conosciuto sono sempre troppo pochi. Sta meglio in acqua che sulla terraferma. Un giorno spera di fare della scrittura il suo lavoro.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *