Abaya, la collezione Dolce&Gabbana per le musulmane

0
0


Una collezione dedicata alle donne musulmane? Pare proprio di sì. E’ firmata Dolce&Gabbana la nuova linea di abbigliamento chiamata Abaya, che prevede, oltre ciò che normalmente ci si potrebbe aspettare di trovare su un manichino o indossato da una modella nell’ambito di una sfilata, anche il velo chiamato hijab e la abaya, la veste che copre il corpo delle donne in modo completo, con la sola eccezione di occhi, piedi e mani, che rimangono scoperti.

Per rendere ancora più belle le musulmane, i due stilisti hanno realizzato questi capi utilizzando i tessuti con stampe floreali, i ricami, il pizzo e anche le pietre, in grado di impreziosire con il loro scintillio queste vesti tradizionali e sempre più spesso presenti anche qui in Occidente.

 

Dolce&Gabbana non i primi nel mondo

 

Sicuramente l’obiettivo degli stilisti è stato quello di donare alle donne mediorientali dei look d’alta moda ma, allo stesso tempo, rispettosi dei loro costumi e delle usanze dei Paesi di provenienza.

La collezione degli stilisti italiani non è stata l’unica a prevedere delle idee dedicate alle donne musulmane. Infatti, nel 2014 Tommy Hilfiger, Monique Lhullier, DKNY e Oscar de la Renta, insieme alla catena di negozi Mango, avevano realizzato alcuni capi dedicati proprio al Ramadam.

tags:
Stefania D'Ammicco Giornalista, scrittrice ed insegnante di yoga. Ama gli animali, canta in una rock band e cerca di imparare e scoprire cose nuove ogni giorno, sempre col sorriso sulle labbra.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *