Accessori per la sposa: tendenze moda e bon ton

0
0


Il passo più significativo per la sposa durante i preparativi del matrimonio è certamente la scelta dell’abito. Come ho spiegato in un precedente articolo, non è sempre facile individuarlo immediatamente tra i tanti modelli proposti dagli atelier. Inoltre, è importante non lasciarsi guidare solo dal gusto personale, ma scegliere quello adatto alla propria conformazione fisica. Una volta individuato l’abito, però, è necessario passare agli accessori. Soprattutto se si tratta di un modello semplice, accostare qualche elemento prezioso per arricchirlo potrebbe risultare la scelta migliore. Questo evita che la sposa possa apparire sottotono il giorno del matrimonio. Esagerare con troppi orpelli, però, non è mai di buon gusto. Meglio affidarsi, quindi, al parere di una bridal stylist o seguire i consigli del bon ton.

 

 

Accessori e galateo del matrimonio

 

 

Iniziamo dai gioielli. Assolutamente sconsigliato adornarsi di oggetti vistosi. Banditi orecchini grandi o pendenti, la sposa potrà indossare punti luce, perle, orecchini preziosi poco vistosi. Stesso discorso vale per le collane: è bene indossare un filo d’oro o di perle. Nello specifico, alle perle viene attribuito il significato di protezione, fertilità e parto. Assolutamente vietato indossare anelli, la sposa dovrà avere le mani nude al momento dello scambio delle promesse. Anche l’anello di fidanzamento potrà essere indossato solo in un momento successivo alla cerimonia.

orecchini sposa

Mai cappelli in chiesa

Nel galateo del matrimonio, il cappello per la sposa è concesso solo in caso di rito civile, in alternativa al velo. Oggi le incursioni della moda stanno cambiando le regole ed il cappello è diventato un accessorio raffinato e un dettaglio gradevole. Tuttavia, è necessario rispettare le regole del bon ton. Il cappello dovrà abbinarsi allo stile del vestito e dovrà lasciare il volto della sposa scoperto e ben visibile. Non dovrà in nessun caso essere indossato durante la cerimonia in chiesa. Sarà consentito solo per i matrimoni celebrati di giorno e preferibilmente all’aperto.

cappello sposa

Una moda anni ’20, i guanti

Già dalla scorsa stagione è tornata la moda di indossare i guanti. In pizzo o tulle elastico con ricami floreali, rigorosamente al polso. Il galateo li ritiene accessori indispensabili nei matrimoni formali. Dovranno essere scelti dello stesso stile dell’abito e della stessa tonalità. Una volta arrivata all’altare, la sposa dovrà sfilarli ed appoggiarli sull’inginocchiatoio accanto al bouquet.

guanti sposa

Riguardo alle tendenze per il 2017, ritornano di moda coroncine e fermagli nelle tonalità pastello o in argento e strass. Sempre per i capelli, i fiori freschi inseriti nell’acconciatura restano un must. Argomento controverso rimangono le borse: benchè il galateo interdica alla sposa di entrare in chiesa con la pochette, questo sembra essere l’accessorio più di tendenza per il 2017. Clutch rigide o gioiello, ricoperte di cristalli, pietre o perle, purché siano abbinate all’abito da sposa.

borse-sposa

 

 

 

Francesca Theodosiu Organizzatrice di eventi, wedding e party planner, ma soprattutto donna in continua trasformazione e un po' rompiscatole. Con un'impetuosa inclinazione alla creatività, è alla continua ricerca del nuovo ed accoglie i cambiamenti come la promessa di una ulteriore possibilità. Trovate le sue idee su: http://savethedateeventi.com

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *