0

Antibatterici, la FDA ne vieta l’utilizzo

0
0


Gli antibatterici non sarebbero solo inutili, ma addirittura dannosi, almeno secondo la Food and Drug Administration, l’ente americano che si occupa di stabilire e diffondere le regolamentazioni riferite ad alimenti e medicinali e le cui indicazioni sono spesso seguite dalle autorità per la salute pubblica di tutto il mondo.

Se vi avevamo già indicato in un altro articolo come l’eccesso di igiene sia stato correlato sempre di più al fiorire ed alla diffusione delle allergie e di malattie sempre più aggressive, ora la FDA ha deciso di diffondere delle linee guida vincolanti per le aziende americane, che potrebbero influenzare la commercializzazione dei prodotti per l’igiene in tutto il mondo.

 

 

Troppi antibatterici riducono le difese e aumentano le malattie

 

 

In particolare, la FDA ha specificato come le aziende americane non potranno commercializzare detergenti che contengano più di diciannove ingredienti attivi dal punto di vista dell’eliminazione di germi e batteri.

I consumatori pensano che gli antibatterici abbiano il potere di proteggere e detergere in modo molto più efficace rispetto al normale sapone. Ma non esistono evidenze scientifiche a riguardo. Invece, sappiamo che la diffusione massiccia di questi prodotti ha ridotto la capacità del corpo di rispondere alle infezioni” ha specificato la dottoressa Janet Woodcock, direttrice del centro per la ricerca della FDA.

Il sapone tradizionale, secondo quanto specificato sempre dal regolamento della FDA, sarebbe più che sufficiente a garantire non solo la normale igiene, ma anche la protezione dalla maggior parte delle malattie.

La sostanza più pericolosa da questo punto di vista, che viene inserita nel novero degli antibatterici di uso comune, è il triclosano, un potente antibatterico che rimarrà, comunque, presente ancora in tanti prodotti, e che se usato in maniera eccessiva, può arrivare a provocare la resistenza agli antibiotici. Il triclosano, infatti, è presente non solo nei saponi, ma anche in tanti detersivi, in prodotti per la disinfezione e anche nei dentifrici.

Stefania D'Ammicco Giornalista, scrittrice ed insegnante di yoga. Ama gli animali, canta in una rock band e cerca di imparare e scoprire cose nuove ogni giorno, sempre col sorriso sulle labbra.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *