Associazione Mille Petali/1: un’oasi di pace nel cuore della città

0
0


Sembra impossibile, eppure esiste davvero la possibilità di trovare la propria pace (soprattutto interiore) anche nel bel mezzo del caos delle città. L’Ass.ne Mille Petali, attiva nel bresciano, è “un’Associazione sportiva dilettantistica e culturale nata  nel 2013 con lo scopo di diffondere la cultura e la filosofia dello Yoga, facendo chiarezza tra le tante varianti che esistono oggi – chiarisce il Presidente dell’Associazione e insegnante di Yoga, Pierpaolo Lombardi – ma anche dando ai suoi associati una serie di strumenti per potersi conoscere, a partire dal corpo, e potersi riappropriare delle proprie potenzialità, per amarsi”.

Mille Petali, ha all’attivo molti progetti per tutti, o per sole donne (quest’ultime curate dalla compagna di Pierpaolo, Francesca Iacopetta),  ma sono la cura e l’attenzione verso la persona che fanno di questa associazione un luogo davvero speciale. Pierpaolo mostra quella che chiamo “una calma yogica” invidiabile, eppure anche lui ha attraversato un percorso difficile, fuori ma soprattutto dentro di sé: “Oggi sono facilitatore Yoga e terapeuta, ma fino a qualche mese fa lavoravo in un’azienda del settore arredamento – racconta Pierpaolo – . Ci tengo però a precisare che in realtà non sono mai stato lontano dal mondo dell’olismo, delle terapie naturali: da 15 anni pratico Yoga e studio le discipline che ora pratico e, praticamente da una vita, ho a che fare con la spiritualità, studio religioni, esoterismo, e le altre scienze che si propongono di raccontare l’uomo. Ho sempre sentito una forte attrazione per tutto ciò che è “invisibile” e mi piace definirmi “homo spiritualis”. Questo mi ha sempre portato a pensare che la mia strada fosse diversa dal fare quello che facevo prima. Poi, ad un certo punto, dopo varie esperienze, ho deciso di cambiare. E’ stato un processo lungo, faticoso, a volte doloroso, ma ora faccio ciò che volevo fare”.

pierpaolo

Mille Petali è un luogo di ritrovo e condivisione amichevole e accogliente, presso cui praticare le attività porta inevitabilmente a mettersi in discussione, ma senza violare la propria sfera privata. Il consiglio che Pierpaolo dà a chi si confida con lui è il seguente: “La vita non cambia se cambi lavoro, non è diversa se abiti un’altra casa o se incontri persone diverse, o se molto più drasticamente cambi paese in cui vivere. Il mondo che ti circonda è come sei tu, una rappresentazione in macro del tuo universo interiore. La tua vita cambia se tu cambi, se tu sei diverso, se tu migliori. Se questo non accade le nevrosi restano, i fantasmi ti seguono. E per cambiare, per migliorare, prima di tutto devi accettarti esattamente per ciò che sei, con le tue meraviglie e le tue miserie. E poi devi lavorare duro”.

Se volete conoscere di più le attività proposte dall’associazione, potete leggere la seconda parte dell’intervista qui. Per saperne di più in merito alle iniziative per donne curate da Francesca, potete leggere la sua intervista qui.

Per i contatti: il sito ufficiale del progetto di Pierpaolo è http://www.progettomadreterra.it , mentre la pagina Facebook è: https://www.facebook.com/millepetali12

Emanuela Zanardini Studia lettere in università e lavora con i bambini. Ama leggere e viaggiare per il mondo, anche se considera come "casa" sua l'Inghilterra, dove sogna di potersi trasferire in futuro.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *