Home Francesca Laccetti

Francesca Laccetti

Francesca Laccetti
Psicologa - psicoterapeuta, musicoterapista. Lavora con le famiglie e conduce laboratori di crescita personale con forme d'arte. Ha studiato canto, disegna e ama leggere e scrivere. Considera essenziali passione e apertura al cambiamento, per vivere bene.

“Senza mani”: quando scrivere fa innamorare

Francesca Laccetti 0
0
Senza mani, di Titti Boffo, La Tartaruga edizioni L’esordio nel 1995 di Titti Boffo, allora studentessa di legge a Milano, è con questo piccolo e delizioso romanzo, per La Tartaruga edizioni. La storia è di uno scambio epistolare tra una ragazza italiana e il padre di un amico inglese. Il carteggio comincia per necessità e […]

“L’Agenda ritrovata: sette racconti per Paolo Borsellino”

Francesca Laccetti 0
0
L’Agenda ritrovata, sette racconti per Paolo Borsellino, AAVV, ed. Narratori Feltrinelli.   L’Agenda del titolo è un’agenda rossa. Un ricordo immediato, la rabbia che sale. Un senso di sgomento, di sconfitta. Dubbi e domande. L’insicurezza di uno Stato che non protegge, non difende, che forse sa. Un simbolo. La raccolta di storie è a cura […]

“Controvento. Storie e viaggi che cambiano la vita”

Francesca Laccetti 0
0
“Controvento” – Storie e viaggi che cambiano la vita, di Federico Pace, ed. Super et opera viva, 14 euro, pgg. 167   Nel libro Controvento di Federico Pace, scrittore e giornalista romano che da vent’anni lavora presso il Gruppo Espresso, il viaggio è protagonista. “Controvento” racconta le vite di personaggi illustri, quali scrittori, pittori, architetti, […]

“Le ho mai raccontato del vento del Nord”: l’amore ai tempi della chat

Francesca Laccetti 0
0
“Le ho mai raccontato del vento del Nord”, romanzo, Daniel Glattauer, ed. Feltrinelli, pgg. 192 Nel romanzo di Glattauer, Emmi e Leo si conoscono per uno sbaglio nella digitazione dell’indirizzo mail da parte di uno dei due. Inizia così, una comunicazione via chat. Lo scambio di commenti, racconti, domande e risposte si dipana attraverso ironia […]

Eduardo a Firenze, letto da Maurizio de Giovanni

Francesca Laccetti 0
0
Firenze, Gabinetto Vieusseux, 25 marzo 2017. Maurizio de Giovanni racconta Eduardo De Filippo, partendo dalla vita di figlio e di padre, del grande autore e attore napoletano. La storia di Eduardo scrittore di teatro si incentra, nelle parole di de Giovanni, sulla frase di Gennaro Jovine, protagonista di Napoli milionaria! “Scusate signora, mi sono sbagliato”. Da […]

“Il mercante di luce”: Roberto Vecchioni parla del senso della vita

Francesca Laccetti 0
0
“Il mercante di luce”, Roberto Vecchioni, ed. Einaudi, pgg. 120. Un padre, professore appassionato di letteratura greca; un figlio, che invecchia rapidamente per una malattia rara e nei suoi giorni la vita galoppa, bruciando i minuti e consumando ore come in un avanti veloce. Un romanzo pieno di poesia e di malinconia, ma anche con […]

Musicoterapia, cos’è e a chi serve: intervista a Diana Facchini

Francesca Laccetti 0
0
Diana Facchini è docente di musica in un Liceo Musicale napoletano, Direttrice e docente dell’Isfom, Istituto di formazione in musicoterapia a Napoli, docente per l’area musicoterapica presso il Conservatorio di Ferrara e presso la SUN.   Si sente tanto parlare di musicoterapia, ma cos’è veramente? E’ una disciplina che si occupa del benessere dell’individuo, che […]

Comunicazione e relazioni: L’arte come strumento di libertà

Francesca Laccetti 0
0
In tempi come questi nostri di omologazione e di opinionisti di ogni genere, tutto è comunicazione. Emerge allora la necessità di trovare nuove forme espressive, che dicano, che raccontino, che siano specifiche e connotate da chi siamo oggi. Il rischio che si corre, altrimenti, è la massificazione delle identità e del pensiero. Marcel Duchamp, pittore […]

“La freccia azzurra”: la Befana di Rodari e la magia del dono

Francesca Laccetti 0
0
La freccia azzurra, Gianni Rodari, 1964, Einaudi ragazzi   “La freccia azzurra” è una storia per bambini di Gianni Rodari, scritta nel 1964. Diventa film nel 1996 per la regia di Enzo D’Alò, con le musiche di Paolo Conte. La sua colonna sonora vince il Nastro d’argento 1997. Nello stesso anno, anche il David di […]