0

Belle e in forma dopo le feste? Bastano sette mosse!

0
0


Avete esagerato durante le feste? Quello che forse vorreste non sapere è che potreste aver accumulato dai 5 ai 7 chili e che, addirittura, potreste aver assunto in qualche caso oltre 10 mila calorie al giorno. Il risultato? È che “l’eccessivo introito di alimenti spesso fritti, troppo conditi, troppo dolci – spiegano gli esperti – sottopone il corpo a uno sforzo eccessivo e aumenta la produzione di radicali liberi, fra i principali responsabili dell’invecchiamento, e delle tossine che si accumulano nell’intestino arrecandogli sofferenza e sovraccaricando il fegato”.

 

Le sette regole degli esperti

 

Se state già cercando di correre ai ripari, allora, non vi resta che seguire le sette mosse consigliate dagli esperti per tornare belle e in forma in men che non si dica.

Uno. Pulire la lingua. Avete presente quell’inestetica patina bianca? Sono batteri del cavo orale, funghi, lieviti, tossine espulse dall’organismo e cellule di sfaldamento che si depositano e rischiano di essere ingeriti ogni volta che si deglutisce, sovraccaricando l’apparato digerente o alterandone la funzionalità. Pulire la lingua, quindi, migliora lo stato di salute generale, riduce l’alitosi e la sensazione di gonfiore e migliora la digestione.

Due. Auto massaggi sull’addome. Sono utilissimi per favorire la distensione del colon irritato dagli abusi alimentari e dallo stress e stimolano il dimagrimento del grasso sottocutaneo.

Tre. Muoversi. Se proprio palestra e attrezzi non fanno per voi, vanno bene anche le scale. Salite i gradini a due a due per almeno 5 minuti, 3-4 volte a settimana e preferibilmente prima del pranzo: aumenterete il dispendio calorico, favorirete la riduzione della cellulite e dell’adipe e ridurrete il grasso addominale.

Quattro. Parola d’ordine detox. Potrebbe esservi d’aiuto in questo senso la barbabietola: favorisce l’eliminazione delle tossine e migliora la circolazione. Potete usarla (cruda o cotta al vapore) nei frullati, nell’insalata o nelle zuppe.

Cinque. Favorire l’azione antinfiammatoria. Magari utilizzando curcuma, pepe e peperoncino per arricchire l’olio che si utilizza per condire: sono spezie antiossidanti che favoriscono il dimagrimento aumentando la combustione dei grassi e riducendo l’infiammazione dei tessuti.

Sei. Evitare latte e latticini. Meglio consumare sostituti vegetali che aumentano la termogenesi, sono ricchi di antiossidanti e favoriscono il dimagrimento. Ottimo, per esempio, il latte di mandorle anche arricchito di cacao crudo e peperoncino.

Sette. Via le tossine. Ottimo in questo senso bere un infuso di semi di lino e zenzero prima di dormire per lenire l’intestino, ridurre l’infiammazione e favorire l’eliminazione delle tossine intestinali.

Virginia Dara Siciliana di nascita, milanese e ora un po' romana di adozione. Le piace pensare di essere i libri che ha letto, la musica che ha ascoltato, i posti in cui ha vissuto, le persone che ha incontrato. Blogger da sempre e da anni collaboratrice freelance presso diverse testate online. Crede profondamente nel potere curativo della scrittura (e spera di poterne anche vivere!).

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *