0

Capelli bianchi in gravidanza: quale tintura usare?

0
0


Capelli bianchi e sconforto da ritocco? Anche durante il periodo della gravidanza le donne possono porvi rimedio. L’importante è ricorrere alla tinta giusta senza danneggiare il bambino.

 

Tinta in gravidanza: come farla

 

Anche in gravidanza si possono tingere i capelli, ricorrendo a colorazioni sicure e naturali. L’importante è che le tinture non siano realizzate con ingredienti potenzialmente tossici come ammoniacaresorcina e altre sostanze che generano reazioni allergiche, in virtù anche dei cambiamenti ormonali della gestazione.

I prodotti da scegliere col consiglio del parrucchiere restano quelli privi di ammoniaca soprattutto nei primi tre mesi di attesa. Inoltre, è indicato ridurre sia i tempi di posa della tintura, sia la frequenza della sua realizzazione. Il ritocco va non più di una volta al mese. Il prodotto non va poi applicato sul cuoio capelluto, per cui è opportuno lasciare sempre libero un minimo di margine tra tinta e cute.

Prima di procedere alla tinta è bene eseguire il test di sensibilità su una piccola porzione di cute, applicando la crema colorante dietro all’orecchio o all’interno del polso, per 48 ore. L’ideale è il ricorso allo shampoo colorato senza ammoniaca o resorcina e P-Fenilendiammina. Ne esistono tipologie realizzate a base vegetale, come cacao, henné, foglie di castagno, in grado di donare riflessi naturali.

Altra alternativa ai capelli bianchi, restano colpi di sole e mèches, che camuffano senza entrare in contatto con il cuoio capelluto. In natura esistono estratti vegetali in grado di donare riflessi chiari e nascondere così i capelli bianchi, come l’infuso di camomilla, che tamponato sui capelli e lasciato asciugare al sole, dona un sicuro effetto schiarente. Via libera dunque agli henné con diverse gradazioni di colore ma totalmente naturali.

 

Pina Stendardo Collaboratrice freelance presso diverse testate giornalistiche on line, insegue la cultura come meta cui ambire, la scrittura come strumento di conoscenza e introspezione. Si occupa di volontariato. Amante del cinema e della poesia, nel tempo libero si dedica alla recitazione. Estroversa e sognatrice, crede negli ideali che danno forma al sociale.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *