0

“Chiaja in love”: il “salotto buono” di Napoli si trasforma con luci e cuori

0
0


Carla della Corte, Roberta Bacarelli, Claudia Catapano e Paola Greco sono le imprenditrici protagoniste del gruppo di lavoro che ha ideato le iniziative per la promozione del quartiere con l’accensione di un sistema di luminarie che faranno risplendere le vetrine delle vie della city in occasione di San Valentino con la terza edizione di Chiaja in love. Luci che hanno già riscosso un grande successo negli anni scorsi realizzate completamente grazie al sostegno di sponsor che credono nel territorio e quindi senza spese per i commercianti e per l’amministrazione comunale, realizzate dalla ditta di Nunzio Criscuolo.

Tantissime le attività previste per restituire nuova luce a un quartiere che è da sempre un brand di eleganza. Tra queste anche una mappa di Chiaja dedicata in particolare ai turisti, sempre più numerosi, che affollano le vie del centro per orientarsi sulle migliori griffe, le curiosità, le caratteristiche della zona. 

chiaja districtL’incontro è stata l’occasione per siglare l’intesa con Confcommercio per la costituzione del primo distretto di quartiere a Chiaja di cui è presidente Carla della Corte: “Siamo i primi a Napoli a realizzare un distretto, un progetto nazionale di Confcommercio. Puntiamo a essere un modello innovativo di fare impresa nato dall’esigenza di quattro imprenditrici attive sul territorio per aggregare la categoria e migliorare il nostro tessuto commerciale“.

Presenti, tra gli altri, l’assessore regionale Amedeo Lepore, il presidente della Bcc Amedeo Manzo, il produttore cinematografico Andrea Carnevale che lancerà il film “San Valentino stories” in questi giorni, il presidente della municipalità Francesco de Giovanni che ha proposto anche infopoint nel quartiere.

(Comunicato Stampa)

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *