0

Digital Detox: liberarsi dallo stress tecnologico per vivere meglio

0
0


Donne sempre più stressate. La colpa non ricade solo sul cumulo di cose da fare, ma anche sulle cattive abitudini ad esse correlate. Collettivamente, in una giornata tipo, si trascorrono l’equivalente di circa 39mila anni su Facebook. Ogni singola persona infatti, in media passa sul web circa 17 minuti al giorno. Tra uso di smartphone ed altro, la vita digitale contemporanea, rischia però di essere devastante ed, in caso di stress acuto, occorre disintossicarsi da essa, per recuperare energie.

 

Detox digitale: la condizione giusta per riprenderti il tuo tempo

 

Una ricerca statunitense avverte che “ben il 15% degli americani non è mai offline. Come se non bastasse, il 28% degli utenti di Twitter legge il feed sullo smartphone ancora prima di alzarsi dal letto e, nel corso della giornata, la gente controlla il proprio cellulare fino a 150 volte”. I dati, comparabili a quanto avviene nel resto del mondo, confermano che molto spesso, incappiamo nel web anche per un semplice riflesso condizionato.

A quante di noi non è infatti capitato di controllare il cellulare appena si finisce di svolgere una faccenda o quando si ha un pò di tempo libero? L’iperconnettività, diversivo per gli psicologi, al silenzio e alla solitudine, spinge a riempire i vuoti con la tecnologia.

Quest’ultima esercita però effetti negativi sulle funzioni congnitive e sulle relazioni sociali. Più si è connessi, più cresce il bisogno di continuare ad esserlo. David Greenfield, psichiatra e fondatore del Center for Internet and Technology Addiction del Connecticut, al riguardo sostiene: “Le persone si preoccupano più di condividere gli eventi con un messaggio o una foto in rete, piuttosto che viverli realmente”.

Gli schermi di per sè, sappiatelo, esercitano un potente richiamo sui nostri stimoli nervosi. Talvolta inoltre, il continuo trillo del cellulare, i messaggi in arrivo, diventano una schiavitù a cui non si riesce a sottrarsi. L’ideale, per vivere in assoluto relax è allora spegnere lo smartphone o eliminarne la suoneria, così da godersi gli attimi di svago in famiglia, col partner e coi figli. La detox digitale serve a riappropiarsi della propria vita, in modo da non avere più il fastidio di rispondere di continuo ed essere distolti dalle cose più importanti del nostro tempo: la vita privata, ad esempio!

 

Pina Stendardo Collaboratrice freelance presso diverse testate giornalistiche on line, insegue la cultura come meta cui ambire, la scrittura come strumento di conoscenza e introspezione. Si occupa di volontariato. Amante del cinema e della poesia, nel tempo libero si dedica alla recitazione. Estroversa e sognatrice, crede negli ideali che danno forma al sociale.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *