0

‘Donne in marcia’: a Firenze una mostra fotografica in onore delle immigrate

0
0


Le donne fanno notiza, soprattutto negli ultimi tempi. Consapevole di tutto questo,Firenze ha promosso un foto racconto di immagini del nostro tempo, incentrato sul ruolo delle donne nella migrazione. La mostra intitolata “Donne in marcia”, raccoglie scatti di donne coraggio di tutto il mondo.

 

Donne e immigrazione: una mostra ritrae l’urgenza

 

Storie al femminile raccontate da giovedì 5 maggio nel cortile di Palazzo Strozzi a Firenze. In occasione dell’apertura ufficiale di “The State of the Union”, tradizionale incontro organizzato dall’Istituto Universitario Europeo, con personalità di spicco dell’Ue, le donne diventano centro d’attenzione.

Nel capoluogo toscano sono esposte oltre 30 grandi immagini scelte tra gli scatti giornalistici più significativi realizzati dall’agenzia ANSA e dai suoi giornalisti e fotografi, impegnati a testimoniare quanto accade a sud e a nord del Mediterraneo, ai confini siriani ed europei.

La mostra, divisa in quattro capitoli, descrive ciò che avviene tra il Medio Oriente e l’Europa, tra attesa, paura, speranza e felicità. Il comune denominatore di ogni foto è il coraggio delle donne migranti e rifugiate, tema caldo affrontato nel corso di The State of the Union.

“Donne in marcia”, è stata ideata e realizzata in collaborazione con l’Istituto Universitario Europeo ed è stata ospitata a Palazzo Strozzi, grazie alla partecipazione della Fondazione Palazzo Strozzi, di Unicoop Firenze, Enic Meetings & Events e British American Tobacco Italia.

 

 

 

Pina Stendardo Collaboratrice freelance presso diverse testate giornalistiche on line, insegue la cultura come meta cui ambire, la scrittura come strumento di conoscenza e introspezione. Si occupa di volontariato. Amante del cinema e della poesia, nel tempo libero si dedica alla recitazione. Estroversa e sognatrice, crede negli ideali che danno forma al sociale.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *