0

Dormire a lungo fa venire le rughe. Tranquilli, il rimedio c’è!

0
0


Dormire a lungo fa venire le rughe. Infatti, una buona e prolungata notte di sonno pare faccia invecchiare la pelle e spuntare nuove rughe di cui gli insonni invece non devono preoccuparsi. Una brutta notizia: alzi la mano chi non ha mai fatto affidamento su una bella dormita per rigenerarsi dopo una lunga giornata di stress. A condividerla è nientemeno che una guru del lifting statunitense, la dottoressa Goesel Anson di Las Vegas che si è presa la briga di classificare tutti i tipi di rughe, studiando tutte le ricerche fatte fino ad ora in materia. L’elenco completo delle rughe provocate dal ‘buon sonno’ sono contenute nell’articolo della dottoressa pubblicato su Aesthetic Surgery Journal. Ma la domanda da un milione di dollari è: dormire fa bene oppure no alla pelle? “Dipende – fa sapere l’esperta -. La stanchezza passa e così si attenuano le rughe sottili ma se ne formano altre, anche più profonde, dovute alla compressione e alla trazione che il corpo provoca sulla pelle durante il sonno”. Dormire per molte ore produrrebbe in pratica una distorsione della pelle che determina la formazione di nuove rughe soprattutto su viso, decolleté e pancia ma anche in altri posti meno prevedibili come ginocchia e cosce. Dormendo si creano quindi nuovi “reticolati” che dipendono dalle posizioni che si assumono durante le ore passate sdraiati e fermi.

 

I rimedi contro le rughe del sonno

 

C’è un modo per rimediare alle rughe del sonno? Ma certo che sì: “L’unico modo per minimizzare le rughe da riposo è evitare di sottoporre il viso a tali trazioni notturne – dice l’esperta. – Raccomando a tutti di dormire sulla schiena. Pochi però sono capaci di mantenere questa unica posizione nell’arco di tutta la notte e per tutti gli altri, come si fa? Il consiglio degli esperti in questo caso è di spalmare creme emollienti in abbondanza su collo, viso e torace in modo da mantenere a pelle più elastica e quindi pronta ad affrontare lo sforzo notturno. Attenzione anche alle sudate, meglio evitarle e, per le donne che proprio non sanno dormire sulla schiena ma tendono a dormire sui fianchi, oltre alle creme è necessario dormire con un  reggiseno morbido che mantenga i seni distanti e la pelle del torace ben distesa nonostante il peso laterale.

Anna Peluso Nolana di nascita, romana di adozione. Ingorda di serie TV, discreta lettrice, amante del nuoto. In generale? Ama viaggiare ma i posti che ha conosciuto sono sempre troppo pochi. Sta meglio in acqua che sulla terraferma. Un giorno spera di fare della scrittura il suo lavoro.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *