0

Dormire poco accorcia la vita: i consigli del neuroscienziato sul sonno perfetto

0
0


Dormire poco fa male al nostro organismo e accorcia la vita. A spiegarlo, in una intervista al The Guardian, è Matthew Walker direttore del Centre for Human Sleep Science dell’Università della California.

 

Bisognerebbe dormire almeno 8 ore al giorno, ma due terzi della popolazione adulta non lo fa

 

Secondo quanto consigliato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità bisognerebbe dormire almeno 8 ore a notte, ma almeno due terzi della popolazione adulta dei Paesi più sviluppati non dorme più di 6 ore. La vita moderna e frenetica dei Paesi industrializzati e la relativa mancanza di sonno fanno male al nostro organismo che risponde di conseguenza.

E di conseguenze, per la manza di sonno, si è proprio parlato nell’intervista di Matthew Walker con il The Guardian: “Prendo le ore di sonno in maniera incredibilmente seria. Perché ho visto cosa comporta la mancanza di sonno”, ha spiegato il direttore del Centre for Human Science dell’Università della California. In termini economici, secondo i dati della RAND Corporation, la privazione di sonno può costare fino al 3% del Pil e secondo diversi studi aumenta il rischio di contrarre malattie come Alzheimer, obesità, problemi cardiovascolari, ictus e cancro. A cui si aggiungono anche i problemi di inquinamento causato dagli spostamenti casa-ufficio o come quello luminoso provocato dalla continua accensione degli schermi di pc, cellulari e televisioni.

Ma cosa provoca di preciso al nostro organismo la mancanza di sonno? Il direttore del centro ha spiegato che dopo 19 ore svegli il nostro stato cognitivo è simile a quello di una persona ubriaca, con un eccessivo bisogno di caffeina. E per un buon riposo, lo studioso consiglia di puntare la sveglia 30 minuti prima di andare a letto; poi, occorre spegnere tutti i device, abbassare le tapparelle e fare tutto ciò che possa ricordarci che sì, è proprio ora di fare la nanna!

Anna Peluso Nolana di nascita, romana di adozione. Ingorda di serie TV, discreta lettrice, amante del nuoto. In generale? Ama viaggiare ma i posti che ha conosciuto sono sempre troppo pochi. Sta meglio in acqua che sulla terraferma. Un giorno spera di fare della scrittura il suo lavoro.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *