È tempo di abbronzatura: 5 regole d’oro!

0
0


Avete approfittato del ponte del 2 giugno per una puntata al mare? State già programmando le vostre ferie estive? O siete tra i fortunati che possono concedersi ogni week end due giorni di totale relax sul bagnasciuga, in riva la lago o a bordo piscina? Prima di concedervi il meritato riposo, dovreste pensare alla vostra pelle. Per evitare scottature ed eritemi, darle un aspetto più sano e valorizzare la vostra abbronzatura, infatti, secondo gli esperti basterebbe seguire 5 semplici regole d’oro.

 

Abbronzatura: i consigli ad hoc degli esperti

 

  1. Il colorito vien mangiando: i cibi ad hoc per l’abbronzatura. Al banco della frutta preferite angurie, meloni, pesche, albicocche ricche di vitamine e sali minerali. Immancabili sulla tavola di chi vuole abbronzarsi e farlo in fretta anche le carote, fonte di betacarotene che stimola la melanina, e i pomodori che contengono licopene, un antiossidante contro i radicali liberi. Sì anche alle mandorle che con i loro acidi grassi aiutano il corretto sviluppo delle cellule: mangiatene una manciata come spuntino ogni giorno prima di partire.
  2. Parola d’ordine: dissetar(si). In questo periodo più che mai è importante bere almeno 2 litri di acqua al giorno. Aiuta a eliminare le tossine in eccesso, reintegrare i liquidi persi con la sudorazione e ad aver una pelle liscia, luminosa e idratata.
  3. Ma, anche, esfoliare e detergere. La pulizia quotidiana non basta. Meglio concedersi uno scrub una o due volte a settimana: elimina le impurità e rende la pelle visibilmente più sana e perfetta. Attenzione in particolare al viso: mai dormire senza prima struccarsi! Di tanto in tanto è consigliabile concedersi anche una maschera: meglio se con zeolite che combatte le sostanze inquinanti. Ma vanno benissimo anche le versioni casalinghe e fai da te a base di ingredienti naturali!
  4. Dormire, dolce dormire. Approfittate dei giorni di relax anche per dormire di più (e meglio) di quanto non vi conceda la vostra routine quotidiana. Il sonno stimola un salutare ricambio cellulare a livello del derma: insomma, è un ottimo alleato per la vostra bellezza!
  5. Abbronzarsi per gradi. I primi giorni concedetevi solo pochi minuti di sole e sempre dopo aver applicato creme e protezioni solari adatte al vostro incarnato. Scongiurati eritemi, scottature e danni da radiazioni ultraviolette, potrete concedervi bagni di sole più lunghi nei giorni successivi.

 

Virginia Dara Siciliana di nascita, milanese e ora un po' romana di adozione. Le piace pensare di essere i libri che ha letto, la musica che ha ascoltato, i posti in cui ha vissuto, le persone che ha incontrato. Blogger da sempre e da anni collaboratrice freelance presso diverse testate online. Crede profondamente nel potere curativo della scrittura (e spera di poterne anche vivere!).

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *