0

Edera e piante officinali per un matrimonio a tema Natura

0
0


Non è sempre facile interpretare le aspettative di una coppia in procinto di sposarsi. A meno che non abbiano le idee chiare fin da subito – eventualità che raramente si realizza – la maggior parte delle volte individuare il tema adatto al matrimonio richiede tempo e studio. Normalmente, infatti, al primo incontro sono solita chiacchierare a lungo con i futuri sposi. Cerco di capire quali sono i loro interessi e se prediligono dei colori in particolare. Se li accomuna una passione o il ricordo di un momento speciale. E da questo primo incontro viene fuori il fil rouge che accompagnerà l’intero evento. Come è successo per il matrimonio di Alfredo ed Eugenia. Dalla passione per l’edera, i rampicanti e le piante officinali, abbiamo sviluppato il tema “natura” per ogni dettagli del loro giorno più bello.

 

 

Edera e allestimento floreale

 

 

Il primo appuntamento è stato con il floral designer, per gettare le basi per un allestimento floreale che rispettasse i canoni di un giardino fiorito. L’edera, il bianco ed il giallo sarebbero stati gli elementi imprescindibili intorno ai quali sviluppare il progetto. Tenendo conto dello stile della location, abbiamo, inoltre, optato per delle strutture minimali di colore dorato. In questo modo, abbiamo dato risalto al soffitto in legno a cassettoni del salone principale. Stesso discorso per la Chiesa. Sulle panche, edera, orchidee e rampicanti hanno accolto l’ingresso della sposa, avvolgendola come in un giardino incantato.  Il bouquet aveva la classica forma a ” mazzolino”, che dava l’idea di fiori appena raccolti. Perfettamente in linea con l‘abito della sposa, abbiamo volutamente inserito molto verde e lasciato gli steli ben visibili.

edera e allestimento

Scelta degli inviti

Il tema “natura” è stato rispettato fin dall’inizio nella scelta della stationery. Anziché il classico invito in carta riciclata, abbiamo preferito optare per una partecipazione in carta piantabile. All’interno della busta è stato indicato che dall’invito, collocato in un vaso, sarebbe nata una splendida piantina. Ulteriore cadeaux degli sposi ai loro ospiti.

edera e invitiTableau de mariage

Il tableau de mariage, invece, riproduceva le fattezze di un albero ed è stato creato utilizzando una struttura in ferro realizzata ad hoc. Tale supporto è stato, poi, ricoperto di rami e rampicanti ed impreziosito con candele in sospensione. Alla base, un tappeto di muschio per ricreare l’idea del prato. Ai tavoli abbiamo assegnato i nomi di piante officinali rare.

Bomboniere

Riguardo il cadeaux de mariage, invece, gli sposi volevano qualcosa che rappresentasse l’amore che cresce giorno dopo giorno. Abbiamo optato, quindi, per una ball in vetro personalizzata dentro la quale abbiamo inserito una piantina grassa. Il significato delle piante grasse, infatti, è in genere legato alla durata e alla perseveranza, grazie alla loro capacità di sopravvivere anche in luoghi ostili e aridi. Per la confezione abbiamo usato cartoncino e fettuccia di juta.

edera bomboniere

 

 

 

 

Francesca Theodosiu Organizzatrice di eventi, wedding e party planner, ma soprattutto donna in continua trasformazione e un po' rompiscatole. Con un'impetuosa inclinazione alla creatività, è alla continua ricerca del nuovo ed accoglie i cambiamenti come la promessa di una ulteriore possibilità. Trovate le sue idee su: http://www.savethedateeventi.com

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *