0

Febbraio al Museo, l’Arte in maschera insegue il tema del Carnevale

0
0


Un mese per celebrare il Carnevale perfino con l’arte. E’ partito #febbraioalmuseo “L’Arte in Maschera”, per omaggiare nei Musei italiani e statali, maschere e travestimenti della nostra cultura. Nei musei si attiva una caccia al tesoro digitale, invitando i visitatori a scattare una foto e condividerla con l’hashtag #febbraioalmuseo e #larteinmaschera. La ricerca delle opere che rappresentano maschere reali o fittizie, sarà l’escamotage per avvicinare appassionati ed artisti, alle grandi opere del passato.

 

 

Maschere a prova d’arte, la nuova iniziativa dei Musei Italiani

 

 

pompei---le-maschere-raffigurate-agli-scavi-pompei-partecipano-alla-campagna-social-promossa-dal-mibactLa cultura italiana è in festa. Il ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo propone una nuova iniziativa per scoprire i tesori in maschera della nostra produzione artistica. In risalto la Maschera Teatrale dalla decorazione della Casa del Bracciale d’Oro degli Scavi di Pompei, ed ancora il Minotauro pentito di Giorgio De Chirico, in mostra al Museo Tattile Statale Omero di Ancona.

“L’Arte in Maschera” propone la storia delle più belle collezioni statali che celebrano la maschera. Perfino sul profilo Instagram, @Museitaliani sarà possibile scorgere quaranta locandine digitali che metteranno in risalto i più importanti travestimenti mai realizzati nell’arte nostrana ed internazionale. Sicuri di un successo dell’iniziativa, la nuova campagna promossa dal Mibact e dai musei statali, intende rilanciare le opere del patrimonio culturale con innovazione ed originalità.

Le maschere di cui è pregno il sito archeologico di Pompei, faranno in modo che la città partenopea diventi regina e protagonista di questa iniziativa culturale. La più simbolica è quella teatrale derivata dalla Casa del Bracciale d’Oro, il cui nome deriva da un braccialetto d’oro pesante  quasi 20 once,  trovato su un corpo di una donna.

 

Pina Stendardo Collaboratrice freelance presso diverse testate giornalistiche on line, insegue la cultura come meta cui ambire, la scrittura come strumento di conoscenza e introspezione. Si occupa di volontariato. Amante del cinema e della poesia, nel tempo libero si dedica alla recitazione. Estroversa e sognatrice, crede negli ideali che danno forma al sociale.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *