0

Fiera della Casa 2017, espositori ed eventi alla Mostra d’Oltremare di Napoli

0
0


Uno spazio dedicato alle donne e agli appasionati dell’interior design. La Mostra d’Olremare di Napoli ospita nei suoi padiglioni la 60esima edizione della ‘Fiera della casa’. Fino a domenica, la kermesse (che nei giorni scorsi ha già raggiunto le 50mila presenze) accoglierà i visitatori con l’immagine colorata e fiabesca della ruota panoramica alta 16 metri, affiancata da street food e spettacoli di ogni sorta. L’ingresso gratuito è un motivo in più per non perdere l’occasione di una piacevole giornata in compagnia.

 

 

Tutto per la casa, alla Mostra d’Oltremare artigianato e curiosità per grandi e piccini

 

 

Grande festa in onore della casa! La Fiera della casa – giunta alla sua sessantesima edizione – mette in mostra artigianato, complementi di arredo ed oggetti quotidiani per la vita familiare. Inseguendo stili, tendenze ed innovazioni tecnologiche, tra i padiglioni si può visitare uno spazio “green” in cui sono proposti alimenti ed oggetti casalinghi bio.

A fare da cornice all’aperto agli spazi espositivi, sul palco davanti al Teatro Mediterraneo, sono previste presentazioni di libri, lezioni gratuite di danza caraibica, concerti, intrattenimento musicale vario, cabarte. Nei viali che ospitano la kermesse campeggia la grande ruota panoramica che compone lo zero del numero sessanta ed è messa in risalto dal fresco e attivo Viale delle Fontane.

L’esposizione di auto d’epoca, con in testa la famosa Fiat 500 nata 60 anni fa, accompagna la sezione “La Mostra si racconta“, con foto d’epoca e filmati storici dell’archivio Luce, oltre a plastici, che racconteranno tutto il passato ed il presente dell’ente fieristico.

La collaborazione con partner d’eccellenza, l’area babyparking ben allestita e a misura di bambino, rendono la nuova Fiera della Casa un luogo di relax e nuova scoperta in cui trascorrere delle ore in compagnia di tutta la famiglia. La casa è convivialità e condivisione; la Fiera interpreta bene l’intero concetto offrendo atmosfere “fiabesche”, ma anche moderne.

 

 

 

Pina Stendardo Collaboratrice freelance presso diverse testate giornalistiche on line, insegue la cultura come meta cui ambire, la scrittura come strumento di conoscenza e introspezione. Si occupa di volontariato. Amante del cinema e della poesia, nel tempo libero si dedica alla recitazione. Estroversa e sognatrice, crede negli ideali che danno forma al sociale.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *