0

Frutta e verdura, rimedi naturali contro lo stress

0
0


C’è quel detto che dice “una mela al giorno leva il medico di torno”, poi, si sa, “mangiare frutta e verdura fa bene”. Ecco, in realtà consumare frutta e verdura non solo fa bene alla salute dal punto di vista della salute fisica, ma pare sia anche un ottimo e naturale anti-stress, soprattutto per le donne.

A rivelarlo i risultati di una ricerca condotta in Australia dall’Università di Sidney e pubblicato sulla rivista British Medical Journal Open. I ricercatori nell’ampio studio che ha coinvolto 60mila australiani con un’età media di 45 anni, hanno analizzato i dati relativi al consumo di frutta e verdura e quelli relativi, invece, alla sofferenza dal punto di vista psicologico in due momenti diversi archi temporali: il biennio 2006-2008 e poi successivamente nel 2010. In maniera generale, dai risultati della ricerca è emerso che chi consumava tra le cinque e le sette porzioni di frutta e verdura al giorno mostrava un rischio di stress inferiore del 14%.

Sulle donne maggiori effetti che su gli uomini

 

 

Sempre secondo i ricercatori, inoltre, gli effetti positivi del consumo di frutta e verdura sarebbero più alti nelle donne, dove il rischio di stress si abbassava ancora di più che su gli uomini arrivando a toccare la punta del 23%. Una particolarità è che un tale effetto non è stato rilevato nell’esclusivo consumo di frutta e dallo studio è emerso, infine, che è sufficiente fermarsi a sette porzioni al giorno, perché non è stata rilevata alcuna correlazione tra un consumo ancora maggiore di vegetali e frutti e un più basso livello di stress; “Abbiamo riscontrato che frutta e verdura erano più protettive per le donne rispetto agli uomini, cosa che suggerisce che queste ultime possono beneficiarne maggiormente“, ha evidenziato il primo autore dello studio, il Dr. Binh Nguyen.

Anna Peluso Nolana di nascita, romana di adozione. Ingorda di serie TV, discreta lettrice, amante del nuoto. In generale? Ama viaggiare ma i posti che ha conosciuto sono sempre troppo pochi. Sta meglio in acqua che sulla terraferma. Un giorno spera di fare della scrittura il suo lavoro.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *