5913_4e059_29773181
TI821B000-Q11@2.1
OA221C09C-Q11@14
Gonna-a-campana-a-vita-alta-e-top-rosso
CL921B00G-G11@12
b7816b3da9f4185457aeaba0574a03eb
large (6)
gonna-svasata-con-crop-top-bianco
gonna-a-ruota
carolina-herrera-collezione-primavera-estate-2014-gonna-pois-neri
Blumarine-inverno-2012-rosso-2
2016-Brand-New-Women-Vintage-Long-font-b-Skirts-b-font-font-b-Ladies-b-font
0

Gonna a campana: tutti i modi per indossarla!

0
0


 

La gonna a campana è uno dei capi più semplici da indossare: la sua forma infatti, seppur con alcune accortezze, può essere adattata ad ogni fisico. Va tanto di moda quest’inverno ed è possibile trovare gonne di questo genere davvero per ogni tasca, lunghezza e forma. Qual è quella più adatta a voi? Per scoprirlo, ecco qualche piccolo consiglio per valorizzare al meglio il vostro fisico e soprattutto, per abbinarla in modo da ottenere un look perfetto!

 

 

Gonna a campana: come indossarla? 

 

 

Se avete una vita sottile e magari siete più forti di fianchi e cosce, scegliete un modello che abbia una fascia ( per sottolineare appunto, il girovita) e che scenda poi morbido fino al ginocchio. Se il modello che avete scelto non ha la fascia, potete anche abbinare una cintura. Via libera a tutti i tessuti, anche se sarebbe meglio evitare la pelle perché tende ovviamente a fasciare di più; alle fantasie invece, nel dubbio preferite sempre una tinta unita , onde evitare di incorrere in un motivo che allarghi troppo. State attente alle proporzioni e visto che nella parte inferiore del corpo avete optato per media lunghezza e linee morbide, su quella superiore cercate qualcosa di più aderente, in modo tale da assottigliare e slanciare la figura. In generale, ricordate sempre che se scegliete una maglia o una blusa “da mettere fuori” va sempre coperto massimo 1/4 della lunghezza della gonna, mai di più! Attenzione anche alle scarpe: no alle ballerine, mentre si invece ad una stringata bassa modello “Oxford” o ad uno stivaletto. Se invece preferite un tacco, andranno benissimo delle decolleté o ancora meglio, una francesina.

Se siete molto sottili date “morbidezza” alla figura scegliendo un modello a pieghe, che darà subito un effetto “movimentato”.  Inoltre, sempre per lo stesso motivo, affidatevi a qualche fantasia come ad esempio il pied de poule, le stampe, il color block o se vi piace, anche il tartan. Se l’altezza ve lo permette, potete scegliere modelli più lunghi ( appena sotto il ginocchio ad esempio) che poi abbinerete assolutamente ad un paio di decolleté. Se invece siete più piccoline è meglio tenersi su modelli più mini o al massimo, al ginocchio. Un altro modello che fa per voi, soprattutto se avete le gambe molto corte e più piccole del busto, è quello a vita alta che armonizzerà subito le vostre proporzioni. Per quanto riguarda i materiali, quelle più lunghe è meglio sceglierle in tessuti più leggeri, mentre per i modelli mini va benissimo anche la pelle, o il cosiddetto “scuba” (neoprene), entrambi gran trend di stagione. Se siete molto magre e avete gambe sottilissime,  evitate anche di scegliere ad esempio, un body o comunque qualcosa di troppo aderente o l’effetto “manico di scopa” sarà dietro l’angolo. Attenzione anche alle scarpe: concesse (seppur con riserva) le ballerine, un mocassino o uno stivale basso. Voi che invece “ non raggiungete certe altezze” sarete ovviamente valorizzate di più con un paio di pumps (non necessariamente nere) o un tronchetto, magari anche con qualche dettaglio rock! In ultimo, ma non per importanza: attenzione agli accessori, soprattutto con le scarpe basse, per evitare di essere troppo  collegiali o maestrina severa!

Martina Mattone Ha più di vent’anni, ma meno di trenta. Laureata in Lettere e specializzanda in filologia moderna è appassionata di moda e bellezza. Intollerante al lattosio e al genere umano (anche se a volte cade in tentazione e coglie il lato romantico delle cose). Crede fermamente nella vita e nel fatto che, come successo a Cenerentola, un paio di scarpe possano cambiartela.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *