tumblr_inline_o292bzS17Z1tvcgcr_1280
tumblr_inline_o292apTWYJ1tvcgcr_1280
tumblr_inline_o292afDjmP1tvcgcr_1280
l43-sliderhijarbie-160208185154_big
barbie16
barbie8
barbie4
barbie3
barbie1
e9feb103ec688e5175afc65464de117c
0

Hijarbie: la Barbie musulmana col velo

0
0


Barbie si trasforma e nasce l’esigenza di reinterpretarla nelle varie culture del mondo. Dopo la versione small, normal e curvy, la bambola più famosa del pianeta, appare con l’Hijab.

 

Hijarbie: la versione Barbie con l’Hijab

 

Spopola sul web la nuova veste di Barbie recante sul capo l’Hijab. Il tradizionale velo islamico copre la chioma lunga, folta e bionda della bambola simbolo della Mattel.

Con capo e collo coperto, Barbie assume un fascino particolare. L’idea di farle indossare il velo, non è però venuta alla casa produttrice, bensì a una ricercatrice nigeriana che ha postato su Instagram le foto della ‘Hijarbie’, commentando: “I veli li ho creati io, volevo che ci fosse una Barbie con la quale potessero relazionarsi le ragazze musulmane”.

Così si è espressa alla Cnn, Haneefa Adam vincitrice di un Master in farmacologia in Gran Bretagna. Gli utenti Facebook, ben 19.000, hanno reagito positivamente alla diffusione della Hijarbie, tanto che sull’account Instagram di Haneefa sono piovute molte richieste di acquisto.

 

Pina Stendardo Collaboratrice freelance presso diverse testate giornalistiche on line, insegue la cultura come meta cui ambire, la scrittura come strumento di conoscenza e introspezione. Si occupa di volontariato. Amante del cinema e della poesia, nel tempo libero si dedica alla recitazione. Estroversa e sognatrice, crede negli ideali che danno forma al sociale.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *