I parti gemellari più frequenti nei Paesi ricchi

0
0


Più gemelli nei Paesi ricchi? Sembra proprio di sì. Una recente ricerca, pubblicata sul Population and Development Review, avrebbe indicato come le donne cresciute in uno Stato ricco tendano ad avere più gemelli rispetto alle mamme che non abbiano potuto contare su un buon reddito.

Nel 1975 i parti gemellari in tutti gli Stati Uniti erano in un rapporto di 9,5 per 1000 nati, saliti a 16,9 nel 2011. L’aumento è simile anche in altri Paesi come la Francia, il Regno Unito, la Germania e la Danimarca. In particolare, questo aumento riguarda soprattutto i gemelli eterozigoti, poiché gli omozigoti sono rimasti pressoché invariati nel tempo in termini di numeri.

 

Quali i fattori che influiscono sul tipo di gravidanza?

 

Ma quali sono i fattori in grado di far aumentare i parti gemellari? Sembra che le mamme in età più avanzata abbiano maggiori probabilità di avere dei gemelli. E nei Paesi più ricchi le donne decidono di fare figli sempre più tardi, il che va a confermare quanto indicato nel rapporto.

E poi, ovviamente, un altro elemento che va a far aumentare i parti gemellari è il ricorso delle donne benestanti a cure per la fertilità, un metodo che è certamente meno accessibile nel caso in cui non si abbiano molti soldi.

Stefania D'Ammicco Giornalista, scrittrice ed insegnante di yoga. Ama gli animali, canta in una rock band e cerca di imparare e scoprire cose nuove ogni giorno, sempre col sorriso sulle labbra.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *