0

Il tè freddo, una bevanda amata da tutti

0
0


Il tè freddo è una bevanda amata da grandi e piccini, ma le preparazioni industriali sono in grado non soltanto di snaturarne il gusto, ma anche di rendere dannosa la sua assunzione.

La presenza, infatti, di troppo zucchero, di conservanti e di coloranti e aromi fa storcere il naso a coloro che amano le bevande naturali. E, allora, perché non imparare a realizzare a casa il proprio tè freddo? Ecco alcune ricette per non rimanere mai a bocca asciutta!

La ricetta classica è quella del tè freddo al limone. Per preparalo dovrete avere:

– Un litro d’acqua;
– Zucchero di canna o altro dolcificante naturale;
– Tre bustine di tè;
– Un limone;

Cominciate a versare il litro d’acqua in una pentola e accendete il fuoco. Quando l’acqua inizierà a mostrare i segni del bollore, versateci lo zucchero (o il dolcificante da voi scelto), girate e poi coprite fino a quando l’acqua non inizierà a bollire molto più vivacemente.

Dopo l’inizio della vera bollitura potrete spegnere il fuoco e mettere in infusione il tè, che dovrà rimanere a mollo per almeno quattro minuti. A questo punto, togliete le bustine e fate raffreddare.

Solo quando il tè si sarà raffreddato potrete spremere il limone e aggiungerne il succo al tè.

Potrete poi versare il tutto in una bottiglia di vetro con tappo ermetico e conservare in frigo.

Per il tè alla pesca il procedimento è il medesimo. Tuttavia, dopo aver aggiunto il limone dovrete tagliare la pesca a pezzi e lasciarla nel preparato per una mezz’ora. Dopo potrete togliere la frutta e riporre il tè nella bottiglia.

 

Tè alla menta per gli amanti dell’esotico

 

Se, invece, amate i sapori più esotici e il tè verde, allora provate quello alla menta, tipico dei Paesi del Mediterraneo meridionale.

Per realizzarlo dovrete avere:

– Tre bustine di tè verde;
– Un mazzetto di menta fresca;
– Due cucchiai di zucchero o altro dolcificante a piacere
– Un litro d’acqua;

Mettete il litro d’acqua in una pentola per portarla a bollore. Intanto, preparate in una caraffa il tè, la menta e lo zucchero. Quando l’acqua inizierà a bollire versatela nella caraffa. Lasciate in infusione per al massimo cinque minuti e poi filtrate il tutto. Riponete il tè in una bottiglia con chiusura ermetica e fate raffreddare prima di metterlo in frigo.

Stefania D'Ammicco Giornalista, scrittrice ed insegnante di yoga. Ama gli animali, canta in una rock band e cerca di imparare e scoprire cose nuove ogni giorno, sempre col sorriso sulle labbra.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *