Ilaria Ruggeri, da designer a Personal Musa

0
0


Aiutare le donne nella loro crescita personale, affiancandole nel trovare la propria strada e le proprie vocazioni. Questo è il ruolo di Ilaria Ruggeri, che si definisce Personal Musa e che mette a disposizione delle sue clienti tutte le sue conoscenze, acquisite in anni di formazione.

Come accade a moltissime donne, anche per questa ragazza dall’aria genuina e dallo sguardo sincero la strada non è stata “dritta” né semplice, e solo iniziando a lavorare su se stessa ha potuto scoprire quale fosse il suo “posto nel mondo”.

Ho iniziato laureandomi in design, ma proprio mentre studiavo ho iniziato il mio percorso personale, partecipando a seminari, leggendo libri e facendo esperienze dirette. Il punto di svolta è stata proprio la mia laurea, quando ho deciso di intraprendere anche il percorso per diventare counselor ad indirizzo Bioenergetico“.

Una scelta che Ilaria ha compiuto con uno scopo ben preciso: “Volevo poter fare qualcosa di utile per gli altri, e che avesse un senso per me“.

E così Ilaria ha dato inizio ad un altro percorso di studi, dedicato, questa volta, alla psicologia: “Nonostante avessi iniziato la formazione come counselor, volevo avere a disposizione delle conoscenze più approfondite. Per questo mi sono iscritta nuovamente all’università ed ho conseguito la laurea in Scienze e Tecniche Psicologiche“. Ma non solo, perché per aiutare le donne, questa ragazza poliedrica ha esteso la sua formazione anche in altri campi: “Mi sono formata come Moon Mother ed ho preso anche un master in Life Coaching, che mi ha permesso di integrare l’aspetto più corporeo nel mio lavoro“.

 

Diventare una Personal Musa

 

Ilaria dimostra, con il suo percorso, come arrivare a compiere i propri obiettivi richieda tenacia, ma anche un forte amore per quello che si fa. Ecco perché oggi ama definirsi Personal Musa: “Una Personal Musa ha come obiettivo quello di ispirare e aiutare le donne a riscoprire i loro poteri e le loro potenzialità. Il lavoro si svolge sia con interventi dedicati alla mente, sia al corpo, come ad esempio l’approfondimento riferito alla ciclicità della natura femminile“.

Tante donne, però, vengono spesso frenate dalle difficoltà burocratiche che si devono affrontare per mettersi in proprio e utilizzare i propri talenti. Ci si potrebbe chiedere, quindi, come fare per passare dalla teoria alla pratica: “Nel mio caso ho iniziato a guardare cosa facevano gli altri, e anche come lo facevano. Questo soprattutto all’estero, in aree nelle quali la formazione olistica, ed anche i lavori che la riguardano, sono molto più conosciuti. A livello proprio pratico ho iniziato aprendo la mia Partita IVA, e mi sono informata parlando con commercialisti e anche andando a chiedere informazioni alla Camera di Commercio“.

E così, passo dopo passo, Ilaria è riuscita a mettere insieme la sua nuova vita, dedicata al benessere sia degli altri sia proprio. Ecco perché il suo motto non sorprende ma, anzi, rimarca ciò che questa donna cerca di fare ogni giorno: “Ricordati chi sei, e perché sei qui“.

(Potete seguire tutte le iniziative di Ilaria, e leggere il suo blog, all’indirizzo www.ilariaruggeri.com).

Stefania D'Ammicco Giornalista, scrittrice ed insegnante di yoga. Ama gli animali, canta in una rock band e cerca di imparare e scoprire cose nuove ogni giorno, sempre col sorriso sulle labbra.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *