0

J.K. Rowling e una bambina siriana nella classifica dei web influencer per il TIME

0
0


J.K. Rowling, la piccola Bana Aleb, ma anche Rihanna e Donald Trump. Per il terzo anno consecutivo la rivista TIME magazine pubblica la classifica dei 25 principali web influencer. Persone che sono riuscite attrarre sui propri account milioni di persone in tutti il mondo, veicolando messaggi e informazioni.

Una classifica soprattutto femminile

 

 

Modelle, attiviste, scrittrice, bambine rifugiate e presidenti. Nella classifica delle 25 persone più influenti del web stilata dal TIME ritroviamo i personaggi più disparati; così trovano posto J.K. Rowling, la mamma di Harry Potter – il mago più amato nel mondo della letteratura e del cinema che proprio qualche giorno fa ha compiuto 20 anni – ma anche Bana Aleb, la bambina siriana che attraverso i suoi tweet raccontava la vita ad Aleppo est e che nel dicembre del 2016 è riuscita a scappare con la famiglia in Turchia. E poi il presidente Donald Trump che ha fatto di Twitter il suo principale mezzo di informazione con l’elettorato.

Ma, che a guardarla bene, quella stilata dal TIME è soprattutto una classifica piena di volti femminili; oltre alle già citate Rowling e Aleb, ritroviamo la cantante Katy Perry, la prima persona a superare su Twitter la soglia dei 100 milioni di followers e che di recente ha condotto una diretta di 96 ore su Instagram per raccontare la sua vita. E poi Gigi Gorgeus, la modella canadese che sui social ha raccontato il suo percorso di transizione uomo donna; non manca la solita Kim Kardashian, Chrissy Teigen – moglie di John Legend che sui social ha parlato della sua depressione post partum – l’attrice cinese ambasciatrice Onu Yao Chen. Nella classifica anche Danielle Weisberg e Carly Zakin, le fondatrici di The Skimm, la newsletter che tratta tematiche al femminile senza peli sulla lingua, e le attiviste Ezra Levin, Leah Greenberg, Angel Padilla, Sarah Dohl che insieme a Matt Traldi hanno dato vita alla “Guida Invisibile”, un movimento politico nato come manuale di resistenza Trump (al link il resto della classifica).

Anna Peluso Nolana di nascita, romana di adozione. Ingorda di serie TV, discreta lettrice, amante del nuoto. In generale? Ama viaggiare ma i posti che ha conosciuto sono sempre troppo pochi. Sta meglio in acqua che sulla terraferma. Un giorno spera di fare della scrittura il suo lavoro.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *