094911079-dd5dcd12-73c7-48bc-978e-cd9e760bd1ba
губы
574e6c187a3e5-lukisan-bibir-jazmina-daniel_641_452
094917842-1367fe9c-5b5d-4e45-a6c9-2a8f6374549c
095004953-0d08bdf2-9aa3-4d5c-926d-3773898c2fe5
094913519-5cacee5b-58a8-49b9-916b-4e172515805c
094916553-90714b5e-ddc0-4597-a3f8-848a1a0a739f
094912131-49be95bc-0c40-49c5-8c10-1db3bc59742f
094912656-c5d558bd-b9e7-41de-8e32-e46847c2d60e

Jazmina Daniel: sulle labbra la bellezza della lip art

0
0


Ha studiato presso The Mask Academy ed è di origine australiana. Ha 24 anni e vive a Sidney ed ha una sola passione: il disegno associato al make up. Jazmina Daniel ha associato le due passioni nella lip art con cui realizza veri e propri capolavori.

 

Lip art: l’innovazione del make up

 

Le labbra di una donna seducono e sono da sempre state riprese dal mondo dell’arte come simbolo di femminilità assoluto. Da oggi anche immagini fantasiose o paesaggi possono trasformare il make up in opera d’arte.

Jazmina Daniel è di fatto una make up artist. Sul web annovera circa 781mila follower di Instagram ed ha uno pseudonimo: Miss Jazmina D. La creatività di questa giovane artista si è sviluppata a seguito di una grave malattia come lei stessa racconta: “Ho iniziato a dipingere le mie labbra da ragazza quando mi fu diagnosticato un tumore al cervello, lo facevo perché mi rendeva felice. Ora che il tumore è stato completamente rimosso continuo perché mi dà gioia sapere che molte persone amano ciò che faccio”.

Sulle labbra il tocco pittorico deriva da rossetti ed ombretti, perline e glitter, completati nel tocco finale da una nail art coordinata. Jazmina non è affatto gelosa del proprio mestiere e su you Tube posta i propri tutorial per insegnare alle ragazze come emularla ed avere labbra da sogno. Il tempo da impiegare per creare una lip art è di 10 minuti per le sfumature più semplici, fino ad arrivare a due ore per la realizzazione di scene di film e cartoni.

Tra le sue creazioni spiccano labbra con fiori di loto o con Ariel la sirenetta, per poi arrivare alla raffigurazione di Nemo e del Re leone. Non mancano paesaggi trasognanti e scene tratte dal mago di Oz o da Harry Potter.

 

Pina Stendardo Collaboratrice freelance presso diverse testate giornalistiche on line, insegue la cultura come meta cui ambire, la scrittura come strumento di conoscenza e introspezione. Si occupa di volontariato. Amante del cinema e della poesia, nel tempo libero si dedica alla recitazione. Estroversa e sognatrice, crede negli ideali che danno forma al sociale.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *