0

La rivincita delle bionde: hanno un quoziente intellettivo più alto

0
0


E’ rivincita delle bionde. A quanto pare, le bionde naturali avrebbero un quoziente intellettivo più alto, anche se di poco, rispetto a castane, brune e rosse. A stabilirlo è uno studio della Ohio State University, pubblicato su Economics Bullettin.

 

Bionde con tanto cervello, la rivincita

 

Sfatato il mito della bionda poco intelligente. La scienza si è avvalsa di una ricerca condotta su 10mila persone, per esaminare i dati del sondaggio Usa, il  National Longitudinal Survey of Youth 1979, con partecipanti tra i 14 e i 21 anni. Nel lontano 1980 fu chiesto loro di compilare l’Armed Forces Qualification Test, utilizzato dal Pentagono, il Dipartimento della Difesa Usa, per stabilire il grado di intelligenza delle reclute. Jay Zagorsky, autore dello studio, asserisce: “Non credo che si possa dire con certezza che le bionde sono più intelligenti, ma si può sicuramente dire che non sono più stupide”.

Dopo aver indicato nel 1985, il colore naturale dei propri capelli, escludendo dall’analisi, afro-americani e ispanici, i risultati hanno mostrato che le donne bionde avevano un QI medio di 103,2 , rispetto a 102,7 di quelle con i capelli castani o al 101,2 di quelle con i capelli rossi e al 100,5 di quelle con i capelli neri. I dati sono stati confermati anche per gli uomini biondi.
Nonostante il vantaggio delle bionde sia stato significativo, gli studiosi spiegano che non esiste però una relazione genetica tra il colore dei capelli e l’intelligenza, resta però certo il dato di applicazione più alta delle bionde nelle attività intellettive.

 

Pina Stendardo Collaboratrice freelance presso diverse testate giornalistiche on line, insegue la cultura come meta cui ambire, la scrittura come strumento di conoscenza e introspezione. Si occupa di volontariato. Amante del cinema e della poesia, nel tempo libero si dedica alla recitazione. Estroversa e sognatrice, crede negli ideali che danno forma al sociale.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *