siviglia lonely planet città da visitare
siviglia
san juan
oslo città da visitare
Night cityscape view of Matera Sassi, Basilica, Italy
kaohsiung_taiwan
HafenCity area Ambrugo
guanajuato
Detroit, Michigan at Dusk
Camberra
Anversa
0

Le 10 città da visitare nel 2018 secondo Lonely Planet

0
0


Non sarà l’anno dei ponti: tutte le festività, infatti, capitano, calendario alla mano, nel bel mezzo della settimana e il primo vero lungo weekend ci sarà solo a Natale. Gli appassionati di viaggio, però, avranno preparato già tutto e sono solo in attesa che arrivi la data scelta per fare le valige e partire (del resto sui benefici del viaggiare e del partire da soli ne avevamo parlato qui). Non tutti sono così lungimiranti e se ancora siete indecisi su dove andare la Lonely Planet, la più famosa casa editrice di guide turistiche, anche quest’anno ha pubblicato la classifica delle 10 migliori città da visitare.

Da Oslo a Siviglia passando per Matera

 

 

Si comincia con Oslo: la capitale norvegese occupa l’ultimo posto e, benché un po’ bistrattata negli ultimi anni, il 2018 sembra essere l’anno perfetto per un viaggio nella terra scandinava. Il Re e la Regina celebrano i 50 anni di matrimonio e in tutto in paese sono attesi una serie di grandi eventi culturali e culinari. Nona posizione per Guanajuato. Probabilmente nessuno mai ne ha sentito parlare eppure la colorata cittadina situata negli altopiani centrali messicani è quanto mai attuale, infatti i produttori della Pixar l’hanno scelta come fonte di ispirazione per la “Land of the Dead” di Coco, il già “cult film” di animazione natalizio. Posizione successiva, la numero 8, per San Juan de Puerto Rico; sebbene colpita dall’uragano Maria lo scorso settembre, non c’è dubbio che l’isola quanto la città abbiano ancora un fascino irresistibile e in particolare proprio nella capitale dove il vecchio e il nuovo si incontrano in una miscela perfetta di stile coloniale e urbanizzazione moderna.

Alla settima posizione si trova l’unica città italiana, Matera, che si appresta a vivere un anno ricco di eventi anche in vista del 2019, anno che la vedrà come capitale europea della cultura. Al numero 6 troviamo, invece, Anversa. Il centro culturale delle Fiandre è carico di ricchezze storiche e ospita opere d’arte e di design conosciute in tutto il mondo. In particolare il 2018 sarà dedicato all’arte dei maestri fiamminghi in un calendario pieno di eventi, tra parate, concerti e spettacoli multimediali.

Subito dopo Anversa, Lonely Planet consiglia Kaohsiung, l’emergente città culturale di Taiwan da scoprire prima che diventi una meta turistica di massa. Quarto posto per Amburgo, in Germania, i bar sulla spiaggia e la vita notturna tra le migliori di Europa ne fanno una città da visitare almeno una volta nella vita. Sul gradino più basso del podio troviamo Camberra, la piccola città australiana che sta scoprendo il turismo gastronomico oltre che culturale. Medaglia d’argento per Detroit, la città dell’industria automobilistica degli Stati Uniti. Dopo decenni di abbandono e degrado, negli ultimi tempi la capitale del Michigan sta vivendo una nuova era, grazie soprattutto ai giovani che hanno trasformato i vecchi edifici abbandonati in laboratori, distillerie e gallerie d’arte.

Corona d’alloro per le 10 città da visitare nel 2018 per Siviglia: la capitale della regione dl’Andalusia negli ultimi 10 anni è cambiata, trasformandosi da megalopoli congestionata dal traffico a green city dove girare in bici esplorando i monumenti cittadini. Un luogo sconosciuto fino a poco tempo fa e diventato noto al grande pubblico anche grazie alla serie cult Game of Thrones che a Siviglia ha proprio uno dei set di registrazione.

Anna Peluso Nolana di nascita, romana di adozione. Ingorda di serie TV, discreta lettrice, amante del nuoto. In generale? Ama viaggiare ma i posti che ha conosciuto sono sempre troppo pochi. Sta meglio in acqua che sulla terraferma. Un giorno spera di fare della scrittura il suo lavoro.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *