0

“Le dee del miele”: l’omaggio di Emma Fenu alle donne sarde

0
0


Il pubblico di LadyO già la conosce, perché è una scrittrice dalla parte delle donne: Emma Fenu, sarda doc trapiantata in Danimarca, è appena tornata in libreria con un nuovo romanzo, che mescola magia e mistero in una Sardegna tutta al femminile. Le protagoniste de Le dee del miele (ed. Milena), infatti, sono quattro donne: Caterina e Lisetta, fanciulle che non si conoscono, ma che diverranno consuocere; Marianna, figlia adottiva di Lisetta; e Eva, figlia di Marianna. Sono tutte diverse fra loro, per ceto sociale e vissuto, ma legate dal destino che le farà incontrare. Dopo il suo primo successo Vite di madri. Storie di ordinaria anormalità (Echos Edizioni) e l’antologia Grande come la terra (in ebook su Amazon),  l’autrice ha raccontato a Ladyo il suo ultimo lavoro editoriale:

copertina-dee-miele

Donne, famiglia, sacralità e Sardegna: da donna originaria di quella regione, cosa ti ha spinta ad ambientare proprio lì il tuo romanzo?

Le dee del miele è stato concepito a Copenhagen, dove attualmente vivo. Mentre mi abbandonavo alla ricerca della mia identità e dell’origine della mia storia, raccontandola a me stessa, in primis, pensavo che sapere da dove veniamo ci rende più chiaro chi siamo diventati e chi saremo in futuro, permettendoci di accogliere l’altro e di arricchirci della “differenza” in modo fruttuoso e consapevole.

In passato Ladyo si è occupato di un’altra recensione dove l’autrice scriveva di un delitto commesso da una donna sarda e si è parlato di come la donna viva lì: tu cosa ne pensi?

Ho letto e recensito il romanzo di Simonetta Delussu e molto lo apprezzo. Al di là delle disquisizioni antropologiche, concordo con quanto espresso circa il matriarcato in Sardegna e l’indole delle donne. Fin dalla preistoria vi erano, nell’Isola, testimonianze di culti legati alla Dea Madre, poi convogliati in leggende su fate e spiriti e pratiche connesse al cristianesimo. Questo ha determinato che spetta alle donne vegliare sulla vita e sulla morte, quali eredi e custodi di un sapere antico, che si tramanda al femminile.

Hai in programma nuovi progetti editoriali?

Dopo Le dee del miele, ho pubblicato una fiaba per bambini, Il segreto delle principesse, contro gli stereotipi sessisti, e Sangue e miele: è un progetto di poesie e racconti nato in particolar modo per la mia città, Alghero, al fine di salvaguardare la “llengua”. Nel 2017 pubblicherò altre fiabe per bambini e completerò un terzo romanzo, anche quest’ultimo ambientato in una Sardegna magica e mitica, dove realtà e fantasia si fondono. Inoltre sono sempre felice di collaborare per antologie, spesso a scopo benefico, con altri autori: finora ho aderito a due progetti molto interessanti e ne sto valutando altri.

copertina-evidenza-emma-fenu

Come ti possono contattare le lettrici interessate? Hai in programma interventi qui in Italia o all’estero?

Adoro lo scambio e il sano confronto intellettuale; scrivo per comunicare e perché credo nel valore sociale del racconto e nel potere delle parole. Quando presento i miei libri, le persone formulano domande e non si raccontano direttamente. Eppure molto si comprende e si intuisce, anche nel non detto!

Sono sempre disponibile e contattarmi è semplice sia tramite mail che tramite social: oltre ad avere una mia pagina e siti relativi ai miei libri, ho fondato Cultura al Femminile che, soprattutto grazie al relativo gruppo Facebook, Letteratura al Femminile, permette un dialogo costante, con me, l’eccellente staff e gli utenti.

Dopo il piccolo tour di presentazioni in Sardegna, mi attendono Roma e Catania, in Dicembre, e, da marzo a maggio, Milano, Como, Torino, Firenze e Parma. Sarà una meravigliosa avventura! Non ho ancora presentato all’estero, ma non escludo di farlo in futuro, in qualunque nazione dovessi abitare: in media ogni cinque anni, per esigenze lavorative di mio marito, mi aspetta un trasferimento.

Lascio ai lettori che sono giunti al termine della chiacchierata i link per contattarmi:

http://emmafenu.wixsite.com/ledeedelmiele

http://emmafenu.wixsite.com/ilcastellodei-libri

http://www.culturalfemminile.com/

 

Scopri l’autrice!

 

foto-emma-bioEmma Fenu, nata e cresciuta ad Alghero, ora vive felicemente a Copenhagen, dopo aver trascorso un periodo in Medio Oriente. Ogni 5 anni, per esigenze lavorative, cambia nazione o continente. Laureata in Lettere e Filosofia, ha, in seguito, conseguito un Dottorato in Storia delle Arti. Scrive per lavoro e per passione. Si occupa da anni di Storia delle Donne, di Letteratura al femminile e di Iconografia di genere, tiene un corso di scrittura creativa, insegna lingua Italiana agli stranieri, recensisce libri, intervista scrittori e gestisce gruppi e siti internet.

Ha pubblicato un saggio, Mito e devozione nella figura di Maria Maddalena; un romanzo – inchiesta sul lato oscuro della maternità, Vite di Madri. Storie di ordinaria anormalità; una silloge di poesie e racconti, Sangue e miele; una fiaba per bambini, Il segreto delle principesse; una saga familiare Le dee del miele.

Emanuela Zanardini Studia lettere in università e lavora con i bambini. Ama leggere e viaggiare per il mondo, anche se considera come "casa" sua l'Inghilterra, dove sogna di potersi trasferire in futuro.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *