0

Lifting del sopracciglio, risultati e durata

0
0


Chirurgia estetica sempre più amica delle donne. Spopola il lifting del sopracciglio, intervento che permette di sollevare la parte laterale del sopracciglio, appianando le rughe della fronte. L’effetto? Uno sguardo più giovane e luminoso!

 

 

Lifting del sopracciglio, indicazioni e vantaggi

 

 

Senza cambiare la forma dell’occhio, ravvivandone però l’espressione, si può risollevare la posizione verso l’alto dell’arco sopraccigliare femminile. L’intervento di lifting del sopracciglio viene spesso eseguito insieme alla blefaroplastica, così da dare allo sguardo un aspetto più “tirato”.

Il ricorso alla correzione di questa parte del viso diventa doveroso in caso di sopracciglio abbassato, ricoperto da pelle in eccesso o in presenza di rughe frontali laterali.

Il lifting del sopracciglio richiesto da persone mature, ma anche da giovani, dona freschezza allo sguardo, corregge le zampe di gallina, crea cicatrici invisibili e si esegue in anestesia locale con sedazione. Si pratica con un’incisione dietro l’attaccatura dei capelli a livello della tempia, dopodichè si scolla il sopracciglio e lo si fissa in una posizione più alta. Le cicatrici della microincisione resteranno nascoste dai capelli. I punti di sutura saranno rimossi dopo una settimana. La durata del risultato va dai 3 ai 6 anni e dipende dai singoli stili di vita, oltre che da fattori costituzionali.

 

 

Pina Stendardo Collaboratrice freelance presso diverse testate giornalistiche on line, insegue la cultura come meta cui ambire, la scrittura come strumento di conoscenza e introspezione. Si occupa di volontariato. Amante del cinema e della poesia, nel tempo libero si dedica alla recitazione. Estroversa e sognatrice, crede negli ideali che danno forma al sociale.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *