nuovo-look-per-madonna-html
Show At
maddy2
Bridgestone Super Bowl XLVI Halftime Show
230709638-2ab5a83f-c572-4c7c-8309-f85961c76461
Madonna-mani-650x487
star-eta-mani-madonna
0

Madonna e l’incubo delle rughe alle mani: finalmente addio ai guanti!

0
0


Madonna pronta a tutto per contrastare le rughe. La regina del pop mondiale questa volta si cruccia per l’inestetismo delle sue mani. Le piegoline della vecchiaia le stanno costando 250 dollari a seduta. La diva infatti si sta sottoponendo a cure di mesoterapia.

Madonna e la corsa alla bellezza: mesoterapia contro le rughe

 

Lady Ciccone cerca continui rimedi contro i segni del tempo. La cantante italo-americana, ossessionata dai guanti, li usa per mimetizzare le rughe delle mani, ma a quanto pare la mesoterapia sta dando i suoi risultati.

Il Daily Mirror ha rivelato i dettagli del trattamento di bellezza seguito dalla signora del pop: “La mesoterapia non è molto dolorosa, ma non è adatta nemmeno alle persone poco coraggiose. Madonna ha dovuto indossare i guanti per 36 ore di fila, perché il trattamento provoca delle bolle di aria, come risultato degli aminoacidi e dell’acido ialuronico.”

Dopo tanti anni Madonna può finalmente farsi vedere senza guanti grazie al trattamento che sta eseguendo. La mesoterapia, pratica molto diffusa in Russia, consiste in 80 piccole iniezioni di farmaci e vitamine nella parte del corpo interessata ed è definita la “terapia della bolla” a causa della comparsa di micro-papole. Un singolo trattamento a detta degli esperti, equivale ad usare un intero barattolo di una costosa crema antirughe, con effetti istantanei. Lady Ciccone ne sta beneficiando, costi quel che costi!

 

Pina Stendardo Collaboratrice freelance presso diverse testate giornalistiche on line, insegue la cultura come meta cui ambire, la scrittura come strumento di conoscenza e introspezione. Si occupa di volontariato. Amante del cinema e della poesia, nel tempo libero si dedica alla recitazione. Estroversa e sognatrice, crede negli ideali che danno forma al sociale.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *