Maschera con polvere di marmo, elisir di bellezza

0
0


Michelangelo aveva ragione a sublimare nel marmo la bellezza delle sue statue. Molti anni dopo si scopre che il marmo della provincia di Massa Carrara, ricavato da cave centenarie, diventa una maschera di bellezza anti rughe.

 

Marmo di Carrara, toccasana per le rughe

 

La polvere di marmo assicura al gentil sesso un viso “scultoreo”. La nuova maschera “marmorea”, è un prodotto targato made in Italy e vanta la firma della dermatologa Maria Letizia D’Errigo, che lo ha progettato in collaborazione con il dipartimento di chimica industriale dell’Università di Bologna.

La polvere di marmo a quanto pare, servirebbe a combattere rughe di espressione e segni del tempo. Contenuta all’interno del liquido attivatore, insieme a sodio jaluronato, collagene, tecnologiche cellule staminali vegetali, la maschera funge da antiossidante per la pelle, grazie al mix di vitamine del gruppo E, A e C, in esse contenute.

La maschera per ora sarà applicata solo in Toscana, presso l’esclusivo centro benessere Calidarium Apuano di Massa Carrara. Il marmo, impiegato nel tempo oltre che per la scultura e per l’architettura, anche in gioielli, applicazioni su pelletterie, profumi o strumenti musicali, risulta un dono prezioso della natura, versatile e benefico per tutto ciò che ha a che fare con il concetto di bellezza.

 

Pina Stendardo Collaboratrice freelance presso diverse testate giornalistiche on line, insegue la cultura come meta cui ambire, la scrittura come strumento di conoscenza e introspezione. Si occupa di volontariato. Amante del cinema e della poesia, nel tempo libero si dedica alla recitazione. Estroversa e sognatrice, crede negli ideali che danno forma al sociale.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *