0

Metabolismo basale: come accelerarlo durante le feste

0
0

Attività aerobiche che stimolano il metabolismo

Attività aerobiche che stimolano il metabolismo

Mangiare meno durante le feste è quasi impossibile. Visite dai parenti, uscite extra e tempo libero ci inducono a sgranocchiare maggiormente, consumando cibi più clorici, ma sicuramente prelibati. Come poter dunque correre ai ripari pur godendosi gli ultimi scampoli di festa a tavola?

 

Piccoli accorgimenti salva linea: accelera il metabolismo mangiando!

 

Capodanno è alle porte. Ci si prepara agli ultimi pranzi supercalorici da consumare con parenti ed amici. L’inconveniente è il gonfiore e il senso di pesantezza che tutte, chi più o chi meno, avvertiamo. Come fare dunque per smaltire qualcosina accelerando il metabolismo basale?

Non c’è bisogno di una dieta, basta apportare piccole modifiche allo stile di vita, cercando di passeggiare per una mezz’oretta dopo i pasti principali, magari dedicandosi anche alle faccende domestiche, cercando comunque di non consumare meno delle 1.200 calorie al giorno. Ridurre le quantità di cibo, saltando i pasti, anche nel resto dell’anno, rallenta secondo gli studi, la perdita di peso. Se si mangia molto meno del fabbisogno giornaliero, il corpo entrerà nella condizione fisiologica di ‘essere affamato’, ed assimilerà di più.

Nel tempo libero poi, basta prendere due bottiglie d’acqua da un litro e mezzo, per allenare i muscoli come si fa con i pesi. Usando pochi chili, si bruceranno più calorie di quanto avverrebbe eseguendo lo stesso esercizio con pesi superiori e in poche ripetizioni.

Toccasana per il metabolismo è anche l’alga fucus (quella che contiene fucoxantina), che in combinazione con il tè funge da grande stimolatore metabolico. Nelle ore libere di queste giornate, davanti alla tv, di pomeriggio ad esempio, basta assumere una bella tisana così realizzata, per sentirsi subito più sgonfie.

Attenzione anche ai condimenti! Sostituire l’acido acetico contenuto nell’aceto (compreso quello balsamico), preferendolo al limone, stimola la combustione dei grassi.

E’ importante anche variare la quantità dei nutrienti assunti a tavola. Se si segue sempre la stessa combinazione alimentare il corpo si può adattare, diminuendo così la velocità del metabolismo. Mangiamo dunque tutto, variando, così da sentirci sazi, coniugando buon gusto e linea.

 

 

Pina Stendardo Collaboratrice freelance presso diverse testate giornalistiche on line, insegue la cultura come meta cui ambire, la scrittura come strumento di conoscenza e introspezione. Si occupa di volontariato. Amante del cinema e della poesia, nel tempo libero si dedica alla recitazione. Estroversa e sognatrice, crede negli ideali che danno forma al sociale.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *