0

Mito della prevenzione: alla Mediterranea si discute di cibo e tumori

0
0


Cancro ed alimentazione: esiste una connessione tra cibo e patologie oncologiche? A quanto pare la risposta è affermativa. La letteratura scientifica, ha più volte provato quanto un corretto stile di vita alimentare, incida sulla prevenzione del cancro. Da qui nasce l’iniziativa della Clinica Mediterranea, che oggi, presso la sala convegni della struttura medica, organizza il meeting: ‘Prevenzione: stile di vita ed alimentazione’.

 

Mito della prevenzione: quale stile di vita ed alimentazione?

 

Secondo gli studi, cattive abitudini alimentari e stili di vita sedentari, influenzano l’insorgenza dei tumori. La ricerca scientifica è orientata per questo, a fornire precise indicazioni sull’alimentazione e sull’attività fisica, in grado di proteggere dall’insorgenza dei tumori, migliorando la prognosi nei pazienti oncologici.

La mancanza di informazioni sull’argomento, di grande rilevanza sociale, ha dato vita all’iniziativa sopra citata che si propone di dare risposte ad alcune domande fondamentali, quali: esistono “diete miracolose” o semplicemente consigli essenziali basati sull’evidenza scientifica? Come si orienta la ricerca sul rapporto tra alimentazione e cancro e cosa sappiamo? Le raccomandazioni per la prevenzione valgono anche per curare il cancro? Quanto vale associare ad una adeguata alimentazione un’opportuna attività fisica?

Interverranno all’iniziativa diffusa da ‘Mondodonna’, Maria Santucci de Magistris, “nutrizionista responsabile Progetto DIANA-Napoli, AOU Federico II Napoli”, Salvatore Panico, Professore Associato di Medicina interna Università Federico II – Napoli, Ferdinando Riccardi, Oncologo Ospedale Cardarelli – Napoli, Sabina Sieri, componente del Direttivo SINU (Società Italiana di Nutrizione Umana), Carlo Vigorito, “Direttore Riabilitazione Cardiologica AOU Federico II – Napoli”. Moderatrice dell’evento, Rosalba Rossano Tufano, Professore Ordinario Università Federico II Napoli.

 

Pina Stendardo Collaboratrice freelance presso diverse testate giornalistiche on line, insegue la cultura come meta cui ambire, la scrittura come strumento di conoscenza e introspezione. Si occupa di volontariato. Amante del cinema e della poesia, nel tempo libero si dedica alla recitazione. Estroversa e sognatrice, crede negli ideali che danno forma al sociale.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *