seraphine-costume-da-bagno-premaman-tankini-rosso-a-pois-costumi-due-pezzi_2985
image3xxl
image2xxl
image1xxl
costumi-premaman-2010-12
cache-coeur-eden-bikini-premaman-nero-costumi-interi_18934
13047821-CKH1yJ7q
image3xxl
Tankini-premaman-floreale-Collezione-costumi-da-bagno-2014-Bonprix

Moda mare 2016: i costumi premaman

0
0


Essere alla moda anche durante il periodo della gravidanza non sempre si rivela semplice. Toglietevi dalla testa l’idea (sbagliata) che vestito premaman equivale ad una palandrana informe, ma soprattutto, visto che siamo in estate, andate in spiaggia. Le future mamme infatti, possono godersi tranquillamente il mare al pari delle altre donne e perché no, osare anche un bel bikini. Diciamo che delle regole prestabilite per la scelta di un costume in gravidanza non ci sono, perché varia più che altro a seconda dei gusti e della comodità. Un tempo la pancia andava “nascosta” e quindi era raro vedere una donna incinta che in spiaggia osasse il bikini, ma negli ultimi anni le donne sono più sicure di se stesse e anche in gravidanza non hanno “paura” di esibire bikini coloratissimi.

 

Moda mare premaman: scegli il modello che fa per te!

 

Se avete preso qualche kg in più o la gravidanza è in fase più avanzata la scelta migliore è l’intramontabile costume intero. Al contrario di ciò che si pensa, il costume intero è molto chic ed elegante, soprattutto se impreziosito da applicazioni o da una spallina particolare. Tra l’altro, la scelta di questo modello è anche più “salutista”, perché a livello fisico tende a sostenere di più il seno, ma soprattutto il pancione. In questo modo, la pressione sulla schiena è minore e vi affaticherete di meno.

Se invece siete all’inizio della gravidanza oppure il costume intero proprio non fa per voi non rinunciate al classico bikini. È possibile trovare dei veri e propri bikini premaman, ma spesso alcune case si approfittano un po’ della dicitura “premaman” per far lievitare i prezzi. Andrà benissimo un bikini “classico”, magari in cui potete coordinare uno slip leggermente più alto rispetto al solito. Da evitare la vita bassissima, così come la brasiliana e il perizoma. Ricordate che in gravidanza si potrebbero avere delle piccole perdite di latte dai capezzoli, quindi siate previdenti ed evitate stoffe troppo sottili o in caso, prendete in considerazione di inserire delle coppette assorbi latte.

Una vita di mezzo è il tankini, ovvero un mix tra il bikini e il costume intero. Perfetto per chi ha qualche rotolino da nascondere, ma allo stesso tempo meno castigato e più sensuale di un costume intero. Questa soluzione è ottima anche per tutte le neomamme, che magari hanno partorito da poco e non si sentono ancora in forma per un bikini. Anche per i tankini esistono tantissimi modelli e colori, che vanno dalla tinta unita, al bianco e nero fino alle fantasie più disparate. Evitate le righe verticali, mentre si a quelle orizzontali, che mascherano le forme!

Sia che scegliate un costume intero, un bikini o un tankini, ricordate che durante la gravidanza la pelle è molto più sensibile del solito, quindi fate attenzione a come prendete il sole, primo per evitare le solite scottature e secondo perché sarete più soggette alle macchie! Abbondate con la crema solare con filtri maggiori di 20, anche quando siete già molto abbronzate e non dimenticate di metterla sul pancione anche quando non indossate il bikini.

Martina Mattone Ha più di vent’anni, ma meno di trenta. Laureata in Lettere e specializzanda in filologia moderna è appassionata di moda e bellezza. Intollerante al lattosio e al genere umano (anche se a volte cade in tentazione e coglie il lato romantico delle cose). Crede fermamente nella vita e nel fatto che, come successo a Cenerentola, un paio di scarpe possano cambiartela.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *