anniesa-hasibuan-2
b38de8ea-987c-47e6-bcf6-446169004463_169
anniesa-hasibuan
Anniesa Hasibuan - Runway - September 2016 - New York Fashion Week: The Shows
664xauto-hiruk-pikuk-jakarta-diboyong-ke-new-york-fashion-week-160829e
5c0587266c6d3d59649ae3e63a405826
0

Modest fashion, a New York standing ovation per lo hijab

0
0


Par condicio sulle passerelle di New York. Nella Grande Mela debutta la moda con lo Hijab. Il tormentone estivo del divieto al burqa ha diffuso la tendenza delle donne velate. Il velo fa tres chic e Anniesa Hasibuan lo dimostra alla Fashion Week.

 

 

Hijab in passerella: è di moda il velo

 

 

Modelle acconciate con velo. Sulle passerelle di New York sfilano donne di classe con capo coperto. Tra centinaia di show, il pubblico della Fashion Week applaude le creazioni di Anniesa Hasibuan.

La stilista islamica sfila per la prima volta in un ambito internazionale, proponendo capi d’alta moda. E’ stata anche la prima indonesiana a presentare una collezione alla Moynihan Station, davanti al madido Square Garden. I modelli presentati, ispirati a Giakarta, sua città di origine, presentano hijab indossati con pantaloni, completi, kimono in stoffe quali seta variopinta e pregiata. Tra le 48 ucite hanno furoreggiato gli abiti da sera, capaci di tributare alla Hasibuan addirittura una standing ovation finale.

La stilista 29enne dedica alla sua terra di origine la collezione Primavera Estate 2017 . Sorprende per i toni colorati e per il design di alta classe. La designer che in realtà ha già partecipato due volte alla settimana della moda con la houte couture, vincendo il titolo di miglior designer del 2015, ha dichiarato: “Non sono arrivata direttamente alla New York Fashion Week dal nulla. A portarmi sin qui è stato un lungo viaggio che ho compiuto passo dopo passo”.

La modest fashion conquista il mercato della moda. Pare infatti che solo nel 2015-2016 i consumatori musulmani abbiano speso circa 230 miliardi di dollari in abbigliamento, numero destinato a crescere fino a 327 miliardi di dollari entro il 2019. Ora la stilista 29enne dimostra che le donne comuni possono indossare il velo con grazia e fierezza, perché la modest fashion sa anche essere intrigante e donare alle donne del 2017 un allure indimenticabile.

 

Pina Stendardo Collaboratrice freelance presso diverse testate giornalistiche on line, insegue la cultura come meta cui ambire, la scrittura come strumento di conoscenza e introspezione. Si occupa di volontariato. Amante del cinema e della poesia, nel tempo libero si dedica alla recitazione. Estroversa e sognatrice, crede negli ideali che danno forma al sociale.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *