NanoPE, la nuova stoffa di plastica per ridurre il sudore

0
0


La moda potrebbe diventare più sostenibile ed anche più comoda, soprattutto durante i periodi caratterizzati da continui sbalzi di temperatura. E’ stato, infatti, creato – così come indicato in uno studio pubblicato sulla rivista Science – un nuovo tessuto, derivato dalla semplice plastica, in grado di garantire prestazioni mai viste prima e anche di consentire il riciclo dei materiali di scarto.

Molti tessuti vengono indicati come traspiranti e in grado di mantenere costante la temperatura del corpo. Un esempio è la microfibra, che allontana in fretta il sudore dalla pelle consentendo di mantenersi freschi in estate e caldi d’inverno. Ma il corpo irradia calore anche sotto forma di infrarossi, che possono essere individuati, ad esempio, mediante una semplice fotocamera sensibile a tale luce. La luce e il calore sprigionati dal corpo sono in grado, quindi, di far comunque percepire una sensazione di eccesso di temperatura da parte di chi indossi questo tipo di vestiti. Ecco perché si è studiata la creazione di un nuovo tipo di stoffa.

 

 

La derivazione dal Polietilene

 

 

Il Polietilene è un tipo di materiale che consente di far passare i raggi infrarossi ma, allo stesso tempo, provoca il mantenimento di troppa umidità. Ecco che, quindi, gli scienziati sono partiti proprio da tale materiale e lo hanno migliorato: lo hanno reso opaco, in modo da consentirne l’utilizzo per la creazione di vestiti, e maggiormente traspirante.

E’ stato rilevato come la temperatura del corpo, ricoperto da questo materiale chiamato NanoPE, sia più bassa rispetto a quanto accade nel caso in cui si indossi un vestito di cotone, ad esempio, e sia equiparabile alla temperatura percepita sulla pelle nuda. In questo modo, si pensa che sarà possibile iniziare a commercializzare capi realizzati con il NanoPE in pochi anni, in modo da consentire un maggior comfort a tutti coloro che non si trovino a proprio agio a causa delle alte temperature.

Stefania D'Ammicco Giornalista, scrittrice ed insegnante di yoga. Ama gli animali, canta in una rock band e cerca di imparare e scoprire cose nuove ogni giorno, sempre col sorriso sulle labbra.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *