0

“Non solo 25…” l’evento a Milano contro la violenza sulle donne

0
0


Un evento voluto e ideato da Malika Ayane per sensibilizzare sul tema della violenza sulle donne. A Milano una serata di musica, con la partecipazione di comici, per focalizzare l’attenzione di tutti su un tema di cui non si parla mai abbastanza.

 

 

Non basta un solo giorno all’anno

 

 

Non basta un solo giorno all’anno per sensibilizzare e fermare una piaga come quella della violenza sulle donne, forse per questo Malika Ayane ha voluto organizzare a Milano l’evento “Non solo 25…” esattamente una settimana prima della Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne. Un’iniziativa volta sicuramente a concentrare le attenzioni di tutti su un tema così importante (di cui non si vorrebbe parlare o scrivere perché in una società moderna come la nostra non ci dovrebbe essere bisogno di educare al rispetto dell’altro).

È così che è nato “Non solo 25…”, l’evento voluto da Malika Ayane a Milano e da lei presentato lo scorso 16 novembre al Teatro Nuovo della città lombarda; una serata che ha visto la collaborazione di tanti colleghi artisti del panorama musicale, come Brunori Sas, Tommaso Paradiso dei The Giornalisti e poi Alessandro Betti – i Boiler, Nuzzo di Biase e altri che hanno risposto alla chiamata della cantante milanese e che, anche con la collaborazione di comici, hanno raccontato attraverso musica, sketch e letture di libri il tema della violenza sulle donne.

I proventi della serata saranno ora devoluti a “Fare x bene Onlus”, associazione che si occupa di accoglienza, assistenza psicologico-legale e tutela delle vittime di abusi e violenze, soprattutto donne ma non solo. Tra i brani che hanno accompagnato la serata c’erano anche quelli estratti da “Nessuno può togliermi il sorriso” di Valentina Pitzalis, giovane ragazza sorda che ha vissuto in prima persona episodi di violenza e che adesso collabora proprio con l’Associazione “Fare x bene”.

Anna Peluso Nolana di nascita, romana di adozione. Ingorda di serie TV, discreta lettrice, amante del nuoto. In generale? Ama viaggiare ma i posti che ha conosciuto sono sempre troppo pochi. Sta meglio in acqua che sulla terraferma. Un giorno spera di fare della scrittura il suo lavoro.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *