il-bello-della-diretta
16681844_267486730341921_4173425680072817051_n
16807723_267486690341925_6031400189917108157_n
0

Notti Rosa, doppio appuntamento al Bolivar e ad Acerra

0
0


Non conosce sosta la rassegna Notti Rosa a sostegno del telefono Rosa di Napoli. A distanza di due giorni, al Bolivar di Napoli e al Teatro Italia di Acerra andranno rispettivamente in scena il 23 febbraio Rosaria De Cicco in Regine e il 24 febbraio Lucio Pierri e Maria Mazza in Il bello della diretta.

 

 

Spettacolo in rosa, storie di donna per una giusta causa

 

 

Le associazioni Fratelli di Versi e Comic Art, propongono in due teatri campani spettacoli a misura di donna. Ad esordire al Teatro Bolivar di Napoli sono i quattro monologhi di Regine in disgrazia, interpretati da Rosaria De Cicco per raccontare figure femminili attuali e pregne di dolore e speranza.

Il copione nato dalla penna di altre due donne, le scrittrici Francesca Gerla e Chiara Tortorelli, parla di donne viste come Regine delle carte da gioco francesi, presentate quali eroine del quotidiano.

Il vissuto di Mena, regina di Quadri, prostituta, boss di camorra, mostra tutto il lato oscuro e sofferto della femminilità, mentre la Regina di Picche con sottotilo È solo una favola, rappresenta la nuova adolescente emancipata e isolata sui social network con la sua depressione, anoressia e gli abusi in famiglia.

La più fragile è la Regina di Fiori, mamma profuga che ha viaggiato incinta sui barconi e lotta nel desiderio di avere un futuro, fino ad arrivare all’ amore omosessuale, rappresentato dalla regina di Cuori, amante abbandonata al telefono, donna lesbica che, in una società omofoba, non può opporsi al desiderio di famiglia e al figlio naturale della donna che ama.

Diverso è il tema affrontato in rassegna al Teatro Italia di Acerra il 24 febbraio. Le donne in tv diventano protagoniste e vittime in contemporanea di accordi segreti, vendette non riuscite per affermarsi in una emmittente locale. Un tema quello trattato da Lucio Pierri nello spettacolo ‘Il bello della diretta’, che mostra il ruolo femminile in tv e le sue difficoltà nell’affermarsi. Notti Rosa propone riflessione e risate in due giorni fatti di puro teatro e solidarietà.

 

Pina Stendardo Collaboratrice freelance presso diverse testate giornalistiche on line, insegue la cultura come meta cui ambire, la scrittura come strumento di conoscenza e introspezione. Si occupa di volontariato. Amante del cinema e della poesia, nel tempo libero si dedica alla recitazione. Estroversa e sognatrice, crede negli ideali che danno forma al sociale.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *