Pantalone palazzo, la moda comoda per la donna chic

0
0


Ritorna la moda anni ’70. Il pantalone palazzo è attuale e trend di questa primavera estate. Spopolano i modelli alti in vita che scendono ampi su tutta la gamba, fino a coprire le scarpe. Allungano la figura e donano alle donne un look chic e sofisticato.

 

Pantalone palazzo: come indossarlo

 

Ottimo per il lavoro o per le grandi occasioni, il pantalone palazzo esige un unico dictat: il tacco alto!  Solo le più slanciate e magre possono abbinarlo con le ballerine; in caso contrario, meglio sbizzarrirsi con zeppe e tacchi a spillo.

Morbidi, leggeri, i pantaloni ampi scivolano addosso ed esaltano il punto vita. Per il lavoro si può scegliere una versione tailleur giacca-pantalone, abbinata ad una camicia maschile e a decolletè alte.

Di giorno meglio optare per un colore scuro: blu o nero. Una t-shirt sportiva da infilare dentro con cintura, completa il look e prevede di adagiarvi sopra un cardigan o giacche strette di pelle o di jeans.

Per la sera esistono modelli in seta e paillettes, più morbidi, da collocare sotto un top semplice e attillato o sotto una camicia leggera. I colori più adatti per la sera sono il bianco, il nero e il blu notte.

Look vintage garantito invece da un modello in jeans o colorato, da portare con  camicia in tartan e un paio di sandali con zeppa, senza dimenticare il cinturone che conferisce un tocco glamour in più all’outfit!

I modelli svolazzanti, larghi in fondo, corti e ampi ad effetto gonna pantalone, hanno soppiantato lo skinny e assicurano una silhouette morbida e casual, adatta alle signore di ogni età.

 

Pina Stendardo Collaboratrice freelance presso diverse testate giornalistiche on line, insegue la cultura come meta cui ambire, la scrittura come strumento di conoscenza e introspezione. Si occupa di volontariato. Amante del cinema e della poesia, nel tempo libero si dedica alla recitazione. Estroversa e sognatrice, crede negli ideali che danno forma al sociale.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *