0

Pesto alla genovese: una salsa fredda simbolo della Liguria

0
0


Oggi voglio portare sulle vostre tavole una salsa fredda tipica della regione ligure, il pesto alla genovese.

Sono sicura che tante di voi, con l’arrivo dell’estate hanno comprato una piantina di basilico da tenere sul davanzale: ebbene sì, adesso è arrivato il momento di utilizzare tutte le foglie. Grazie a questa pianta profumata otterremo una salsa aromatizzata e leggera.

Se volete conservare il pesto per il periodo invernale, procuratevi dei vasetti di vetro dove poi congelarla. Sara’ sicuramente meglio di quella del supermercato.

Il pesto va preparato con tutti gli ingredienti a temperatura ambiente, molto velocemente prima che la foglia di basilico annerisca e diventi amara.

 

 

Ingredienti

 

Foglie di basilico lavate ed asciugate 60 gr

Olio extravergine 150 gr

Parmigiano Reggiano 40 gr

Pecorino 40 gr

1 spicchio di aglio

Pinoli 40 gr

Sale q.b.

 

 

Procedimento

Lavate ed asciugate bene le foglie di basilico. Mettete in un frullatore le foglie di basilico, il  Parmigiano reggiano, il pecorino, i pinoli e l’aglio. Aggiungete l’olio ed un po’ di sale e frullate di nuovo.

Personalmente, utilizzo una parte di pesto per il pranzo, ma siccome ne faccio tanto, il resto lo congelo utilizzando dei barattolini di vetro (quelli degli omogeneizzati).

 

 

 

 

Francesca Di Napoli Moglie e mamma a tempo pieno, ama il cibo sano e sperimentare nuove ricette. E' una persona dinamica, preferisce le passeggiate all'aperto e la buona compagnia. Sogna un mondo senza paure e difficoltà.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *