0

Prada, lo stile romantico si accende di passione

0
0


Miuccia Prada disegna una collezione superfemminile. Nelle sue creazioni compaiono poster incendiari e letti con lenzuola a fiorellini. In passerella per l’inverno che verrà, Prada presenta una donna inserita in un mondo a sua immagine e misura.

 

 

Prada 2017, nuova collezione ispirata alle proteste femminili

 

 

Nella location della sua sfilata campeggiano manifesti quali la locandina di un film di James Bond o un poster firmato Amo con scritto, “La moda parla di quotidianità e la quotidianità è il palcoscenico politico delle nostre libertà”.

Miuccia Prada esalta il ruolo delle donne nella società contemporanea, ma ribadisce all’Ansa: “Non voglio fare politica con la mia moda, ma farlo alla mia maniera, in modo sottile”. Beni liberali condivisi, la forza femminile, meglio identificata con il “girl power”, si riscoprono nei capi Prada. La seduzione della sua donna è sottile e celebra l’arguzia.

Miuccia ripropone per il prossimo inverno i maxi cardigan decorati con perline e abbinati su gonne. Ritorna in auge anche il classico pullover. Il cappotto risulta protagnista con i suoi colori e disegni insoliti. La seta, immancabile negli abiti seduttivi, viene accompagnata da reggiseni tricot a triangolo. La moda 2017-18 di Prada è a dir poco esplosiva!

Imperano i colori del nero, marrone, grigio, arancione, giallo e rosso. Il midi e il lungo regalano al gentil sesso un allure unico, di classe, declinati con tessuti quali la maglia, il velluto, pelle, nylon ed ancora mohair o faux fur. La vera “chicca” della collezione sono le piume che fanno da bordatura ad abiti e tailleur. Piume, frange e cristalli inneggiano alla donna del nuovo millennio: in carriera, determinata, ma dirompente.

Anche gli accessori fanno la loro bella differenza: sciarpe e cappelli in tricot, collane con conchiglie e scarpe con tacco in cristallo, rendono la maison Prada, un fiore all’occhiello della moda nostrana.

 

Pina Stendardo Collaboratrice freelance presso diverse testate giornalistiche on line, insegue la cultura come meta cui ambire, la scrittura come strumento di conoscenza e introspezione. Si occupa di volontariato. Amante del cinema e della poesia, nel tempo libero si dedica alla recitazione. Estroversa e sognatrice, crede negli ideali che danno forma al sociale.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *