0

Pumpkin Spice Latte: fare a casa la ricetta di Starbucks

0
0


Una volta era solo una ricetta riservata al mese di ottobre, ma ormai la preparazione che prende il nome di Pumpkin Spice Latte, letteralmente Latte Speziato alla Zucca, viene apprezzata tutto l’anno.

Siccome l’autunno si avvicina, questa bevanda potrebbe essere un’ottima alternativa alla cioccolata calda oppure al caffellatte, da gustare a metà giornata, magari come una piccola coccola da riservare a voi stesse e alla vostra famiglia.

E se Starbucks propone questa ricetta ad un costo di circa cinque euro, realizzandola a casa potrete risparmiare moltissimo: è stimato, infatti, un costo di circa ottanta centesimi per ogni tazza.

Ingredienti speziati per un caldo abbraccio

 

 

Anche se il caldo imperversa ancora nel nostro Paese, potrete iniziare ad imparare come si realizza il Latte Speziato in modo da proporlo alla vostra famiglia ed agli amici quando arriverà l’autunno.

Ecco gli ingredienti per realizzare quattro tazze di questo latte:

Per lo sciroppo

Due Stecche di Cannella
600 grammi di zucchero
500 ml di acqua fredda
La punta di un cucchiaino di cannella in polvere
Mezzo cucchiaino di zenzero in polvere
La punta di un cucchiaino di noce moscata
Quattro cucchiai di polpa di zucca

Per il latte

600 ml di latte (anche di soia o altro tipo di latte vegetale)
300 ml di caffè
Panna montata (anche di soia) – opzionale

Come prima cosa si dovrà preparare lo sciroppo mescolando lo zucchero con l’acqua e portando il tutto ad ebollizione mantenendo la fiamma bassa. Nel momento in cui si sarà sciolto lo zucchero si potranno aggiungere le stecche di cannella, le altre spezie e la polpa di zucca, continuando comunque a mescolare a fiamma bassa per circa cinque minuti.

Poi dovrete togliere il composto dal fuoco, metterlo in un barattolo ermetico e lasciar raffreddare. Potrete conservarlo in frigo fino ad un mese.

A questo punto potete passare al latte. Scaldatelo bene, fino quasi all’ebollizione, e nel frattempo versate due cucchiai dello sciroppo in ogni tazza. Versate, poi, il caffè caldo e il latte. Potete aggiungere la panna e servire, magari spolverando il tutto con un po’ di cannella in polvere.

Stefania D'Ammicco Giornalista, scrittrice ed insegnante di yoga. Ama gli animali, canta in una rock band e cerca di imparare e scoprire cose nuove ogni giorno, sempre col sorriso sulle labbra.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *