0

Rimedi last minute per riordinare casa

0
0


Riordinare casa in previsione di un ospite inaspettato? Tante volte le donne si lasciano prendere dal panico e dalla disperazione, consapevoli che il rimedio del tappeto non è efficace per sopperire al disordine. Ecco come e dove nascondere gli oggetti fuori posto, per far tornare la casa linda e pinta, almeno temporaneamente!

 

 

Casa in disordine? Come trasformarla in un bijoux

 

 

Le avvisaglie di una casa in disordine sono sicuramente gli indumenti sporchi e da lavare, ammucchiati un po’ dovunque. Se la cesta della biancheria è già stracolma e vogliamo in extremis mettere da parte i panni sporchi, la lavatrice è il luogo adatto in cui camuffarli.

Se poi in giro per casa c’è qualcosa fuori posto (uno stendibiancheria carico di indumenti, panni da stirare, scarpe da lavare e riporre), camuffarlo in camera da letto, ripristina un ordine temporaneo. In camera da letto infatti, gli ospiti inattesi, non entreranno mai volontariamente, a meno che non siate voi stessi ad introdurli in questa stanza.

Altro oggetto “salva ordine” sono le famigerate e sottovalutate scatole da scarpe. Spesso vengono gettate via, ma all’occorrenza potrebbero diventare contenitori in cui riporre piccoli oggetti da make up sparsi per il bagno, utensili da cucina o giocattoli per bambini lasciati in giro per la casa.

Anche il divano diventa un rimedio last minute per riordinare. Sotto di esso, quando il tempo è poco e la fretta di accogliere un ospite inatteso è tanta,  si cela il miglior nascondiglio per gli oggetti lasciati sul pavimento.

Ultimo luogo cui appellarsi per nascondere il disordine è il balcone. All’aria aperta ad esempio, potete riporre contenitori per la differenziata, scopa e paletta, materiale da pulizia o scarpe, giochi ingombranti da bambini, tanto (soprattutto in inverno) e a porte chiuse, gli ospiti non avranno il desiderio di uscire fuori al balcone per prendere una boccata d’aria e scoprire gli “scheletri del disordine” nascosti.

 

Pina Stendardo Collaboratrice freelance presso diverse testate giornalistiche on line, insegue la cultura come meta cui ambire, la scrittura come strumento di conoscenza e introspezione. Si occupa di volontariato. Amante del cinema e della poesia, nel tempo libero si dedica alla recitazione. Estroversa e sognatrice, crede negli ideali che danno forma al sociale.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *