Tu Sei Qui:Home » Salute » Menopausa: perdita di peso difficile. Dieta ad hoc

Menopausa: perdita di peso difficile. Dieta ad hoc

donna-bilanciaNEWCASTLE- La bilancia è l’acerrima nemica delle donne. L’odio verso i chili di troppo aumenta con la menopausa. Non c’è dieta che tenga testa all’inevitabile aumento di peso, lo ha confermato una ricerca dell’Università di Newcastle (sezione Scuola di scienze della salute), diretta dalla dottoressa Clare Collins. Le palestre sono frequentate sempre di più da donne di età compresa tra i 48 ed i 56 anni, alla ricerca della forma perfetta di un tempo. Eppure, non tutte ottengono i risultati sperati. Diete drastiche e allenamenti selvaggi con pesi e corsa non servono a molto se non relazionate all’età, alle abitudini di vita. I ricercatori hanno così esaminato 7000 volontarie e hanno rilevato come le donne con uno stile di vita sano, fatto di sport e dieta, continuino comunque ad aumentare di peso dopo i 48 anni.

C’è da combattere con l’accettazione dell’invecchiamento. La menopausa da avvio a dei cambiamenti inevitabili sia del metabolismo, che rallenta e non torna ai ritmi giovanili, sia degli estrogeni nel sangue, che diminuendo contribuiscono ad una tendenza all’accumulo di peso. Le donne in menopausa dovrebbero affidarsi ad una dieta fatta appositamente in base alla propria condizione metabolica, dunque cibi ricchi di zuccheri out! Meglio aumentare il consumo di frutta e verdura, accettando però i propri limiti e consapevoli che le lancette dell’orologio biologico vanno avanti, come l’ago della bilancia.

Riproduzione riservata

Informazioni sull'autore

Giornalista - vicedirettore

Curiosa ed eclettica. Appassionata di astrologia e giardinaggio. Crede fermamente nel "girl power". Sogna una vita in viaggio per il mondo alla scoperta dell'ignoto.

Numero di Articoli : 1103

Lascia un Commento

LadyO - Testata Giornalistica Aut. Trib. di Napoli num. 14 del 14/03/2013  |  www.Ladyo.it © 2013  |  Web Site management by Giuseppe Fiore

Scorri verso l'alto