0

Sottotono della pelle: cos’è e come capire qual è il tuo

0
0


Spesso capita di leggere o sentir dire che quando si sceglie un prodotto per il makeup (soprattutto per quanto riguarda fondotinta, correttore e cipria) bisogna stare attente al proprio sottotono di pelle. Ma di cosa si parla precisamente? Mentre il tono della pelle determina se siamo di carnagione chiara, media o scura, il sottotono – che non è altro che il colore di fondo della propria carnagione – può essere caldo, freddo o neutro. In poche parole se avete un sottotono caldo avrete una carnagione tendente maggiormente al giallo, mentre se ne avete uno freddo sarete più rosate. Attenzione! Mentre la carnagione cambia a seconda dell’abbronzatura, il sottotono rimane sempre uguale. Inoltre, non è detto che una persona di carnagione chiara abbia necessariamente un sottotono rosato e viceversa una di carnagione scura ne abbia uno giallo. Il sottotono è infatti indipendente dalla carnagione e determina anche quali tonalità di prodotti ci donano particolarmente e quali invece no.
Sarà capitato a tutte di acquistare un fondotinta che nonostante fosse del colore giusto in realtà poi non faceva un bell’effetto sul viso. La colpa non era del fondotinta, ma del sottotono. La maggior parte dei fondotinta professionali divide le proprie colorazioni a seconda dei sottotoni, ma di recente anche alcuni marchi più economici, come ad esempio la Maybelline, hanno prodotto dei fondi con la divisione in sottotono giallo o rosa.
Individuare il proprio sottotono può essere difficile, ma non impossibile. Innanzitutto è utile fare una premessa importante e cioè che individuare il proprio sottotono è importante, ma non vitale. Non dovete mai fissarvi eccessivamente, poiché la nostra pelle ha infinite sfumature e non sempre può essere semplice inserirsi oggettivamente in questa o quella categoria.

 

Come individuare il proprio sottotono in semplici mosse

 

Detto questo, un primo test che si può fare riguarda l’attenzione ad alcuni dettagli del vostro corpo : se ad esempio avete la pelle chiara, gli occhi azzurri o neri e vi scottate facilmente, al 90% il vostro è un sottotono freddo. Se viceversa vi abbronzate facilmente, avete occhi con riflessi verdi, nocciola o gialli e se i capelli hanno dei riflessi naturali caldi, allora il vostro è un sottotono caldo.
– Un altro metodo più o meno utile per individuare il sottotono è quello di analizzare le vene del polso. Mettendovi sotto una luce naturale osservate le vostre vene; se tendono al blu/viola avrete un sottotono rosato, mentre se tendono al verde il vostro sarà un sottotono giallo.

Oltre alle prove “fisiche”, altri metodi pratici per l’individuazione del sottotono prevedono l’accostamento di abiti beige, marrone e giallo alla pelle o viceversa di abiti rosa e bianchi. Anche i gioielli possono aiutarvi in questa “impresa” perché se siete più “gialle” vi doneranno particolarmente gioielli in oro giallo o comunque dorati, mentre se siete “rosa” saranno quelli in oro bianco, o in generale argentati, ad illuminarvi.
Nonostante esistano diverse “prove” sia fisiche che non per determinare il proprio sottotono, c’è ancora una nutrita schiera di donne che non è riuscita ancora a capirlo. Questo perché non sempre può essere immediato e semplice e, anche in profumeria i commessi possono sbagliare e deviarvi nella scelta. In generale, un metodo che potrebbe realmente funzionare è quello della prova pratica. Quando acquistate un fondotinta cercate di provarlo sempre sul collo o alla base del viso oppure, se vi accorgete a casa che questo non vi dona particolarmente, la volta successiva portatevelo dietro e sceglietene uno dello stesso colore ma che viri ad un sottotono opposto (se l’avete preso sul beige, cercatene uno più rosato). Fate una prova e analizzate il vostro viso per vedere se vi illumina oppure vi ingrigisce.

Martina Mattone Ha più di vent’anni, ma meno di trenta. Laureata in Lettere e specializzanda in filologia moderna è appassionata di moda e bellezza. Intollerante al lattosio e al genere umano (anche se a volte cade in tentazione e coglie il lato romantico delle cose). Crede fermamente nella vita e nel fatto che, come successo a Cenerentola, un paio di scarpe possano cambiartela.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *