0

Stress e diverse reazioni di lui e lei: come combatterlo in coppia

0
0


Periodi di stress frequenti nella vita delle coppie. In un anno sia lui che lei si trovano a dover affrontare momenti difficili che durano un momento o si protraggono nel tempo. Come reagisce il duo maschio-femmina a riguardo?

 

Stress e vita di coppia: le reazioni di lui e lei

 

In momenti di stress il cuore accelera, lo stomaco si chiude, cresce l’ansia o il nervosismo e i muscoli del corpo si irrigidiscono. Di fronte a queste condizioni, uomini e donne reagiscono alla stessa maniera.

Il cambiamento umorale avviene però in maniera diversa tra lui e lei e diventa davvero una percezione di genere. Nelle donne lo stress cronico tende spesso a sfociare in forme depressive, mentre negli uomini viene esasperato causando rifugio nell’alcol o conseguenze cardiovascolari.

A rivelarlo è una psicologa dell’Università di Temple, Debra Bangasser che, in collaborazione con la neurologa Rita Valentino dell’Università della Pennsylvania, ha pubblicato le differenti reazioni di ambedue i sessi, ai disturbi legati allo stress.

Sulla rivista Neuroendocrinology emerge che nel gentil sesso lo stress reiterato sfocia in ansia, emicrania, insonnia, depressione, ma anche in disturbi del comportamento alimentare. Nel caso degli uomini invece, oltre all’ansia, i segni di un periodo no si manifestano con ipertensione, disturbi cardiovascolari, colesterolo alto e patologie della sfera sessuale.

Nel dare conferma del diverso fattore emotivo tra uomini e donne in conseguenze da stress, Liliana Dell’Osso, ordinario di Psichiatria all’Università di Pisa, rivela: “Si è scoperto per esempio che le donne che hanno vissuto eventi molto stressanti sviluppano un dolore muscolare cronico. Più spesso le donne rinunciano alla cura di sé, abbandonano le terapie, diventano apatiche, incapaci di prendere iniziative o provare piacere. In caso di stress cronico, invece, gli uomini diventano più vulnerabili a condotte di abuso o a comportamenti rischiosi: dal guidare in modo spericolato all’avere rapporti promiscui. In loro lo stress cronico scatena più spesso che nelle donne, aggressività e irritabilità”.

Relazionarsi ad un partner stressato richiede attenzione, comprensione e delicatezza. L’altra metà della mela ha la capacità di riequilibrare i momenti no della coppia. Con dialogo, un pizzico di stupore e tanto sostegno, lui e lei tornano a capirsi, guardando il mondo con nuovi occhi. Una nuova progettazione del tempo fatta dalla coppia, magari con un momento di relax creato dall’altro/a per stemperare la tensione, risulta risolutivo e riattiva i sensori emotivi, volgendoli a sensazioni positive. Insomma, la coppia è una squadra ed in essa tutto si risolve se c’è  amore e buona volontà!

 

Pina Stendardo Collaboratrice freelance presso diverse testate giornalistiche on line, insegue la cultura come meta cui ambire, la scrittura come strumento di conoscenza e introspezione. Si occupa di volontariato. Amante del cinema e della poesia, nel tempo libero si dedica alla recitazione. Estroversa e sognatrice, crede negli ideali che danno forma al sociale.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *