0

“Taxi Rosa” e Cineforum: nuove opportunità per le donne napoletane

0
0


Alfabetizzazione digitale, Taxi Rosa, Cineforum, Archivio UDI: sono queste le iniziative “al femminile” promosse dalle Pari Opportunità del Comune di Napoli per i prossimi mesi. Strumenti importanti di inclusione sociale che mirano a dare le giuste occasioni alle donne, soprattutto quelle che vivono, e ‘respirano’, le aree più “difficili” della città.

Prima di tutto, il Cineforum “Donne in controluce”: un mezzo per socializzare, per discutere, per riflettere, in uno spazio “insolito”, i Quartieri Spagnoli. Terra di frontiera per eccellenza, bollata come “cancro inguaribile” di un territorio già sofferente, è qui che si terranno le proiezioni. Ben 10, divise per tematiche: Donne in Arte, Donne a Lavoro, Donne e Maternità, Donne e Legami d’Amore. Attraverso il cinema, si spera, le partecipanti potranno recuperare il senso di appartenenza ad una collettività femminile. Potranno “uscire dalla solitudine”, insomma, e confrontare le proprie esperienze (spesso, terribili) con quelle altrui. Stesso obiettivo propone il secondo progetto, la stabilizzazione dei laboratori per l’alfabetizzazione digitale. Rivolto anche alla comunità LGBTQI (Lesbiche, Gay, Bisex, Transgender, ‘Queer’ e Intersessuali), nasce da una delibera approvata lo scorso dicembre che, attraverso l’attuazione di un’attività concreta di apprendimento informatico, vuole fornire le conoscenze ormai indispensabili per introdurre le donne nel mondo del lavoro.

 

La consigliera Marino: No a progetti ‘spot’

 

Martedì 9, invece, toccherà all’Archivio UDI, che sarà formalmente traferito presso la sede comunale di Montecalvario (ex Palazzetto URBAN). Si tratta di un vero e proprio polo artistico documentale sulla storia delle donne di Napoli e d’Italia che faciliterà la ricerca e la conoscenza. Una testimonianza della memoria storica femminile ma, anche, una fonte di ispirazione per le giovani generazioni e per il dibattito, attualissimo, sulla parità di genere.

Sempre negli stessi locali sarà possibile reperire i voucher per usufruire del servizio “Taxi Rosa”: un’iniziativa sperimentale, per aumentare la sicurezza nelle ore notturne, che coinvolge i Radiotaxi partenopei (Consortaxi, Partenope, Telecontact Center, LA 570) e che verte sulla diffusione di voucher prepagati ad uso esclusivo delle donne. Il buono ha valore di 5 euro – per un massimo di 5 a testa – e sarà valido tutti i giorni, per qualsiasi corsa effettuata tra le 19.00 e le 6.00.

Simona Marino
Simona Marino

“Ci teniamo a creare percorsi che possano essere portati avanti nel tempo” – spiega la consigliera con delega alle PO, Simona Marino –“Non vogliamo iniziative ‘spot’. Questi sono progetti sono quasi a costo zero ma servono a rafforzare, ed in alcuni casi a determinare, l’identità del genere femminile”.

 

Per maggiori informazioni: www.comune.napoli.it; www.taxirosa.comune.napoli.it

Ornella d'Anna Giornalista con un’insana passione per carta e penna, racchiude in sé tutte le contraddizioni delle donne: precisina e decisamente impulsiva, sa essere anche dolce (sforzandosi); a volte le piacerebbe tornare ai 15 anni, poi si guarda attorno e si scopre molto innamorata di ciò che ha: un marito stupendo, una figlia da strapazzare di baci e una famiglia fortissima. Adora le sue due gatte, i tramonti greci e la pasta poco cotta… ma odia le “minestre riscaldate”.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *