0

Theresa May nuovo primo ministro britannico

0
0


David Cameron passa il testimone a Theresa May. Alla guida del governo britannico subentra il suo ministro degli Interni. La May ricopre questa carica da 6 anni ed è vero record dell’ultimo secolo! Il 50enne primo ministro inglese cede l’incarico alla May, donna di 60 anni decisamente risoluta. Cosa accadrà ora in Gran Bretagna?

 

 

Theresa May: la “donna in grigio” alla guida della Gran Bretagna

 

 

Effetto boomerang della Brexit. Dopo averlo caldeggiato, Cameron impacchetta i suoi effetti personali e dà l’ultimo saluto a Buckingam Palace, rassegnando le dimissioni nelle mani della regina. Il nuovo gabinetto dovrebbe formarsi tra il fine settimana e lunedì.

Teresa May, tiepida sostenitrice del ‘Remain’, tiene il suo primo discorso da leader e primo ministro in pectore e davanti a Westminster dichiara: “Brexit signifa Brexit e noi ne faremo un successo. Ho una visione positiva del Paese. Negozieremo il miglior accordo possibile per l’uscita della Gran Bretagna dall’Ue e forgeremo il nostro nuovo ruolo nel mondo”.

Figlia di un sacerdote anglicano, la May adotta una politica positiva e, forte della sua esperienza, rassicura gli inglesi sul loro futuro. Theresa intende seguire il motto della lady di ferro che l’ha preceduta, usando la celebre massima “se volete che una cosa sia annunciata chiedete a un uomo, se volete che sia fatta chiedete a una donna”.

Mercoledì prossimo la May si metterà a lavoro, col pieno sostegno di Cameron, suo predecessore; intanto confessa: “Il mio obiettivo è quello di costruire una Gran Bretagna migliore. Sono onorata della nomina e mi prodigherò con umiltà”.

 

Pina Stendardo Collaboratrice freelance presso diverse testate giornalistiche on line, insegue la cultura come meta cui ambire, la scrittura come strumento di conoscenza e introspezione. Si occupa di volontariato. Amante del cinema e della poesia, nel tempo libero si dedica alla recitazione. Estroversa e sognatrice, crede negli ideali che danno forma al sociale.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *