0

Trucco sposa: perché scegliere un professionista

0
0


Una delle scelte più accurate che la sposa deve compiere è quella del trucco. Benchè si possa immaginare il contrario, la scelta del make up non è affatto semplice. Deve, infatti, rispecchiare la personalità della sposa, conferendole, al tempo stesso, un pizzico di carattere in più. L’errore che si compie più comunemente, infatti, è di associare il trucco sposa a quello che utilizziamo quotidianamente. O, peggio, pensare che chiunque, senza un formazione specifica in trucco da cerimonia, possa essere in grado di realizzarlo. Come orientarsi, dunque?

 

 

Affidatevi ad esperti del settore

 

 

La prima regola, quindi, è quella di affidarsi ad un professionista e, per individuarlo, è necessario informarsi attraverso riviste specializzate o fiere di settore. Il “passaparola” non sempre è una buona idea: ciò che può andare bene per un’amica non è detto che soddisfi le nostre esigenze. Teniamo sempre a mente che alcuni programmi sono in grado di migliorare gli scatti fotografici, ma niente possono con le riprese video. Un trucco non eseguito correttamente può inficiare la buona riuscita del wedding film e non valorizzare affatto la sposa. Prima di scegliere un truccatore, quindi, fategli qualche domanda, fatevi mostrare i suoi lavori e chiedetegli che prodotti utilizza. Questo vi aiuterà fin da subito a farvi un’idea della sue competenze.

Diffidate dal trucco “low cost”

Non lasciatevi ingannare da chi vi propone i propri servizi a prezzi troppo “convenienti”. Spesso un prezzo competitivo è indice di inesperienza, scarsa qualità dei prodotti o assenza di una formazione specifica. Ricordate che il giorno del matrimonio è unico, rovinarlo per risparmiare poche decine di euro non è la scelta migliore.

Non fatevi condizionare

Se il truccatore vuole imporvi le sue idee, probabilmente non è quello giusto. Ogni sposa vuole sentirsi bellissima il giorno delle nozze. Se siete abituate ad un trucco marcato, probabilmente non riuscirete a sentirvi a vostro agio con uno stile “nude”. Fategli capire che volete un make up adatto al vostro modo di essere e abbinato all’abito e all’acconciatura.

Chiedete di effettuare una prova

Se non vi è mai capitato di affidarvi ad un truccatore, la mossa migliore, prima di effettuare la scelta, è quella di chiedere una “prova trucco“. Un make up artist professionista sarà senz’altro disponibile a mostrarvi il suo modo di lavorare. Chiaramente anche la prova avrà un costo, ma varrà la pena per farvi sentire tranquille. Un consiglio potrebbe essere quello di fissare l’incontro durante il week end, in modo da sfruttare il make up realizzato per una serata.

Valutate gli imprevisti

Un altro consiglio è di tenere sotto controllo eventuali inconvenienti dovuti a problemi di pelle. Lo stress del matrimonio, ad esempio, potrebbe far venire fuori qualche fastidioso brufoletto. Quindi assicuratevi che il truccatore conosca le tecniche di correzione delle imperfezioni. In questo modo, il vostro viso risulterà luminoso e vellutato a dispetto di qualsiasi imprevisto. Inoltre, sappiate che un trucco eseguito a regola d’arte durerà per l’intera giornata, evitandovi la preoccupazione di dover correre continuamente in camera a ritoccare il make up.

 

 

Francesca Theodosiu Organizzatrice di eventi, wedding e party planner, ma soprattutto donna in continua trasformazione e un po' rompiscatole. Con un'impetuosa inclinazione alla creatività, è alla continua ricerca del nuovo ed accoglie i cambiamenti come la promessa di una ulteriore possibilità. Trovate le sue idee su: http://www.savethedateeventi.com

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *